Sport

Basket A2, l’Andrea Costa apre il 2018 alla grande. Battuta Udine col brivido finale

Basket A2, l’Andrea Costa apre il 2018 alla grande. Battuta Udine col brivido finale

L”Andrea Costa vince 76-73 contro Udine, in un match importante per la sua classifica contro la terza della classe arrivata al Ruggi disposta a tutto per mettere in cassaforte la qualificazione alla Coppa Italia.

Nel primo quarto i biancorossi guidati da Maggioli, Gasparin e da una forte difesa piazzano un +10 ai friulani, ma un fischio forse generoso degli arbitri e una palla persa permettono a Dykes e compagni di chiudere la prima frazione sotto 23-17. Nel secondo quarto Udine cerca di rientrare subito in partita, ma le triple degli americani Bell e Wilson tengono Imola sempre avanti, con il vantaggio che sfiora sempre la doppia cifra. All”intervallo lungo il tabellone segna 42-36 in favore della squadra di coach Cavina.

Nel terzo parziale Imola gioca da squadra e non toglie il piede dall”acceleratore portandosi fino a +11 (54-43 al 26”), ma nel finale un mini black-out offensivo riporta Udine a -8 (59-51) alla sirena. L”ultimo quarto si apre con 5 punti consecutivi di marca friulana che costringono Cavina a chiamare timeout. Il minuto di pausa sorride a Bell e compagni con l”americano protagonista di una «bomba» subito però disinnescata dai canestri ospiti per il 64-62 al 34”. Finale thrilling con Imola priva di Alviti uscito per cinque falli che tenta di allungare, ma Dykes non ci sta e al 36” il punteggio è fermo sul 70-67. Sale in cattedra Prato dall”arco (73-67 al 38”) e Bell che trasforma i due liberi a disposizione, ma il capitano argentino prima scivola e perde palla poi la sua penetrazione non va a buon fine e Udine, con Benevelli, ne approfitta e con due triple torna a -2, quando mancano solo 36”” al termine.

Possesso biancorosso, Penna perde palla e la rimessa è di Udine (75-73 a soli 17’’ dalla fine). Il gioco riprende, ma Benevelli spara la tripla sul ferro e Wilson è il più lesto di tutti a prendere rimbalzo e fallo. A -4”” dalla sirena va in lunetta: sbaglia il primo e mette il secondo per il 76-73. Il palaRuggi trema, ma il tiro di Pinton dalla linea dei 3 punti non va a bersaglio per la gioia di tutti i tifosi imolesi sugli spalti e dei giocatori sul parquet.

L”Andrea Costa, con questa vittoria, sale all”ottavo posto in classifica e tornerà in campo domenica 14 (ore 18) al palaCattani di Faenza nel derby contro Forlì.

Andrea Costa – Udine 76-73
(23-17, 42-36, 59-51) 

Imola: Bell 19, Alviti 2, Maggioli 11, Wiltshire ne, Cai ne, Wilson 16, Gasparin 8, Prato 6, Toffali, Rossi, Penna 11, Simioni 3. All. Cavina.

Udine: Dykes 20, Mortellaro 4, Latorre 2, Veideman, Raspino, Nobile 2, Pinton 6, Ferrari ne, Chiti ne, Pellegrino 14, Benevelli 13, Diop 12. All. Lardo. 

Nella foto: il capitano Patricio Prato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast