Cronaca

A lezione con Vittorio Sgarbi grazie all’Accademia pianistica

A lezione con Vittorio Sgarbi grazie all’Accademia pianistica

Una lezione speciale tenuta da Vittorio Sgarbi. Sarà il noto critico d”arte, infatti, a inaugurare una serie di incontri organizzati dall”Accademia pianistica Incontri col maestro di Imola per i suoi studenti e per chiunque voglia partecipare. Domani, venerdì 12 gennaio, alle ore 15, nella Sala Grande di palazzo Sersanti in piazza Matteotti 8 a Imola, si terrà così l”incontro che vedrà Sgarbi dialogare con il neo presidente dell”Accademia, Francesco Micheli, incontro intitolato “Esercizi di ammirazione”.

“Sin dal momento della sua nomina, il presidente, consapevole dell”eccellenza dell”Accademia in ambito musicale, ha sottolineato come sia importante che la formazione di un musicista sia completata dalla consapevolezza di cosa accadeva nelle altre arti e di cosa accadeva nel mondo al momento in cui sono stati scritti i brani musicali che i nostri musicisti propongono – spiega Angela Maria Gidaro, direttrice artistica dell”Accademia -. In pratica è importante per il musicista la contestualizzazione dell”opera. Così come la consapevolezza in altre materie artistiche, sociali o di gestione, come il management culturale. Ma si parlerà anche, ad esempio, di musica e cervello con Leo Nahon. Il desiderio del presidente Micheli è che siano dialoghi, così da somministrare competenze in modo innovativo. Vogliamo dare spunti che portino a curiosità e desiderio di aprirsi perché i pianisti, soprattutto, non stiano sempre e solo davanti a una tastiera. Abbiamo poi pensato di aprire questi incontri al pubblico, a chi è interessato, fino ad esaurimento dei posti disponibili”.

Gli incontri, a cadenza mensile, vedranno intervenire il sociologo Mario Abis, il giornalista e scrittore Giancarlo Bosetti, la scrittrice ed editrice Elisabetta Sgarbi, il critico cinematografico Gianni Canova, l”architetto Pierluigi Cerri, lo storico e critico d”arte Davide Dotti, lo psichiatra Leo Nahon, Stefano Lucchini: sarà lo stesso Sgarbi a illustrare il calendario completo degli eventi venerdì 12 gennaio.

Una novità, dunque, per l”Accademia, che si sta anche preparando ad un cambiamento importante: “E’ in atto un processo di trasformazione da associazione a Fondazione, che si inserisce nella riforma degli enti del terzo settore e ci permetterà di essere più strutturati”, conferma Angela Gidaro. L”ingresso all”incontro con Vittorio Sgarbi è libero e aperto a tutti fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast