Cronaca

Pronti 263 mila euro per la manutenzione straordinaria della Rsa «Fiorella Baroncini»

Pronti 263 mila euro per la manutenzione straordinaria della Rsa «Fiorella Baroncini»

Nei giorni scorsi il Comune di Imola ha stanziato 263 mila euro per mettere in atto una serie di interventi sulla residenza sanitaria assistenziale (Rsa) «Fiorella Baroncini» di Imola, una struttura che ospita 70 anziano non autosufficienti. I lavori previsti riguarderanno la manutenzione straordinaria di parte del tetto e l’adeguamento normativo per l’ottenimento del certificato prevenzione incendi per un locale ad uso magazzino.

Nello specifico il primo intervento (progettato da Area Blu e dal costo di circa 218 mila euro) consisterà nel rifacimento di una porzione del manto di copertura, per evitare e ridurre infiltrazioni ultimamente causate dalla forte nevicata del novembre scorso, ma se ne aggiungerà uno più complessivo, che riguarda in totale una superficie minore del 30% del suo complesso. Nello stesso momento sarà anche l’occasione per migliorare l”isolamento termico, adeguandolo alle normative vigenti attraverso la posa di un nuovo pannello termoisolante, di una guaina impermeabilizzante di colore chiaro e di installare un’adeguata linea vita, oggi assente. Il secondo intervento (anch”esso progettato dal Area Blu e dal costo di circa 45 mila euro), invece, interesserà alcune modifiche nello spazio ad uso magazzino, posto al piano terra vicino alla portineria. Verrà smantellato e rifatto l’impianto elettrico, oltre all’impianto rilevazione incendi all’interno del locale stesso.

«Abbiamo ritenuto di investire per la Rsa “Fiorella Baroncini” una cifra importante  – ha sottolineato l”assessore ai Lavori pubblici e alla Sanità  Roberto Visani – con l”obiettivo di migliorare le condizioni strutturali e di sicurezza di questa struttura. La Rsa offre un servizio molto apprezzato dalle famiglie imolesi che trovano in questa casa un luogo qualificato di assistenza per le persone non autosufficienti. Il nostro sistema distrettuale di Case Residenze per Anziani, che offre oltre 500 posti accreditati, rappresenta un patrimonio prezioso, se consideriamo l”impatto sociale generato oggi dall”invecchiamento della popolazione e dall”aumento delle malattie cronico-degenerative. Con i suoi 70 posti letto, la struttura di via Montericco rappresenta un punto di eccellenza della rete dei servizi socio-sanitari. Il nostro compito di amministratori è quello di promuovere lo sviluppo di una rete di servizi residenziali, semiresidenziali e domiciliari in grado di sostenere le famiglie nell”assistenza delle persone più fragili come gli anziani e i disabili».

Nella foto: la residenza sanitaria assistenziale «Fiorella Baroncini»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast