Sport

Basket A2: Imola ferma la capolista Trieste

Basket A2: Imola ferma la capolista Trieste

E” stata la miglior Andrea Costa di stagione. Una vittoria d”autorità con la capolista Trieste. Un ultimo quarto importante, lucidità in difesa e buone percentuali in attacco (46% da due, 53% da tre). Bell è stato lo stoccatore principe (20 punti, 3/5 da due, 4/6 da tre). Wilson il match winner (suoi gli ultimi 4 punti e rimbalzo imolesi), Prato il giocatore dal plus minus migliore (14). Ma la vittoria è frutto di una grande condizione mentale generale e anche della lucidità tattica di Cavina, bravo a confezionare una zona 3-2 indigesta per l”Alma (29% da tre).
Nel corri e tira del primo quarto l”Andrea Costa resta in carreggiata concedendo solo qualche palla persa di troppo (6) e nessun rimbalzo in attacco. Il primo allungo giuliano arriva nel secondo quarto (30-40 al 16”30″) con Bowers e Green protagonisti. Gasparin trascina di nuovo in scia (37-40 al 18”). La partita è bella: Trieste è forte, Imola è una squadra.
Trieste tiene Imola a distanza di sicurezza nel terzo quarto fino al 29” quando Imola raggiunge la parità con una prestazione importante di Bell (11 punti nel quarto) e un ottimo lavoro in difesa. Vantaggio Imola in avvio di ultimo quarto (63-58, Bell e Prato da 3 a 31”30″). Prato e Gasparin sono fattori.
Il film del finale
Alviti ruba palla e in contropiede firma il +7 (67-60, 33”40″). Altro recupero, di Prato, capitalizzato da Penna in lunetta (69-60 al 34”). Altro “furto” di Gasparin per tenere il +7. Penna spara a salve dalla lunga tre volte e Cavina lo toglie. Baldasso fa doppietta da tre (71-70 al 38”) e Bowers sorpassa (71-72 a 38”30″). Liberi di Bell (73-72 a 38”40″). Green schiaccia (73-74 al 39”). Wilson da 3 su assist di Bell (76-74 al 39”15″). Recupero di Imola ma Bell forza. Green in contropiede prende fallo da Wilson e va in lunetta a 6″ dalla fine. Primo fuori e secondo sbagliato per giocarsela al rimbalzo. Wilson arpiona e Bowers commette il quinto fallo per mandarlo in lunetta a 5″ dalla fine. Primo fuori, secondo dentro (77-74). Timeout di Dalmasson per un tiro di Fernandez da tre che il ferro sputa fuori e che Green non riesce a riciclare in tempo per Fernandez. Vince Imola. Giusto così.

Paolo Bernardi

Il tabellino
Andrea Costa Imola – Trieste 77-74
(21-24, 39-45, 58-58)
Imola: Penna 6, Alviti 8, Gasparin 11, Wilson 9, Maggioli 7; Bell 20, Prato 12, Simioni 4, Toffali. N.e.: Turrini, Cai, Rossi. All.: Cavina.
Trieste: Fernandez 15, Green 15, Loschi 3, Da Ros 8, Cittadini 6; Bowers 16, Cavalliero, Prandin, Baldasso 11, Jeanelidze. N.e.: Babich, Deangeli. All.: Dalmasson.
Arbitri: Brindisi, Di Toro, Ferretti.

Nelle foto: una “mischia” con Bell protagonista; Lorenzo Penna premiato dal diesse Tommaso Bergamini come miglior Under 21 nel turno del 30 dicembre (Isolapress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast