Sport

Basket A2, Andrea Costa si prende un altro derby di Romagna e batte Ravenna

Basket A2, Andrea Costa si prende un altro derby di Romagna e batte Ravenna

Una volata decide il derby tra Imola e Ravenna. Vincono i biancorossi, capaci di mandare quattro uomini in doppia cifra, più lucidi in regia (bene Penna) e di essere più squadra. Capaci anche di digerire l”assenza di capitan Prato influenzato. Una vittoria che è un altro mattoncino nella stagione che Demis Cavina sta confezionando. Imola ha sofferto a rimbalzo (34 a 43 per Ravenna), ma ha gestito bene palla (solo 5 perse, 12 per i ravennati) e ha dimostrato di saper trovare soluzioni a tutti i grattacapi del match. Una maturità da play-off.

Andrea Costa che patisce nel primo quarto chiuso 19-13 per gli ospiti con anche un -10 (9-19 dopo 8”) da digerire. Fino a metà del secondo quarto si suona lo stesso spartito, poi Imola con la regola del 3 (tre tiri da 3 con tre giocatori diversi: Simonioni, Toffali e Alviti) aggancia e fa poker, ancora oltre l”arco, con Penna (27-26, 17”38″). Reagisce Ravenna ma 5 punti a fila (due liberi e bomba) di Alviti mandano tutti a prendere un té caldo sul 32-29. Dallo spogliatoio tornano a duellare Alviti (3 punti) e Montano (7) ma è ancora Penna a girare il vento pro Imola, due volte anche quando nella seconda metà del terzo quarto Vitale sembra santificare Ravenna. 

L”ultimo quarto sembra destinato a scorrere via bene per l”Andrea Costa che al 32” è a +12 (57-45). Rice e Grant hanno però talento (alla fine migliori marcatori a 18 e 15) e rimettono in discussione la partita quando mancano 90″ alla fine (64-63). Penna tenta ancora l”allungo ma non basta.

Il film dell”ultimo minuto

Ultimo minuto che comincia con il canestro di Grant che porta i bizantini a -1 (66-65) e che sotto l”altro canestro manda in lunetta Wilson che fa 1 su 2 (67-65 a 30″ dalla fine). Rice ci prova da fuori, Gasparin prende il rimbalzo e Montano ferma il cronometro con un fallo. Anche Gasparin fa 1/2 e Rice al 23″ dalla fine porta il tabellone sul 68-67. Stavolta è Giachetti a stoppare i secondi con un fallo su Bell a 19″ dalla fine. La guardia di Imola mette entrambe le conclusioni (70-67) e ferma l”azione di Giachetti per mandarlo in lunetta a 8″ dalla fine. Dentro il primo, fuori il secondo per giocare il rimbalzo che finisce nelle sapienti mani di Maggioli chiamato in lunetta dal fallo di Masciadri a 7″ dalla fine. Anche “Maggio” fa 1/2 (71-68) e Ravenna si gioca tutto con Rice. Bell lo ferma con un fallo a 5″ dalla fine e l”americano di Ravenna mette i due liberi (71-70). Alviti sbaglia la rimessa, Montano ricambia il favore pestando la linea di bordo campo. Imola si prende la palla, il derby e i due punti d”oro.

r.s.

Andrea Costa Imola – OraSì Ravenna 71-70 (13-19; 32-29; 51-45) 

Imola: Turrini ne, Bell 10, Alviti 15, Maggioli 6, Wiltshire ne, Cai ne, Wilson 11, Gasparin 7, Toffali 3, Rossi ne, Penna 14, Simioni 5. 

Ravenna: Montano 6, Sgorbati, Giacchetti 10, Chiumenti 6, Raschi 2, Esposito, Masciadri 7, Cinti ne, Vitale 6, Rice 18, Grant 15.

Nella foto di Isolapress, Bell

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast