Cronaca

I dirigenti scolastici imolesi domani sera per “Imola che vorrei'

I dirigenti scolastici imolesi domani sera per  “Imola che vorrei'

La seconda iniziativa di “Imola che vorrei” dà la parola ai dirigenti scolastici.

In primavera gli imolesi saranno chiamati al voto per il rinnovo del Consiglio comunale e l’elezione del sindaco, perciò è necessaria la massima partecipazione dei cittadini sia nel manifestare le loro opinioni. A questo fine il Centro studi De Gasperi, il Centro studi Luigi Einaudi, l’associazione Imprese e professioni organizzano una serie di incontri con associazioni, istituzioni formative e culturali. La conoscenza, l’istruzione, la formazione delle risorse umane costituiscono un grande valore sociale e un capitale che ne accresce la competitività.

Mettere al centro la qualità del sistema di istruzione scolastica, universitaria e di formazione costituisce un obiettivo strategico per il futuro del nostro territorio e sarà il tema dell’incontro con i dirigenti degli istituti scolastici e del polo universitario imolesi, secondo appuntamento del ciclo Imola che vorrei.

Gli invitati. Fulvio Andalò (sabato sera) e Andrea Ferri (Nuovo diario messaggero) intervisteranno Gian Maria Ghetti (Scarabelli-Ghini), Enrico Michelini (Paolini-Cassiano), Vanna Maria Monducci (Alberghetti), Lamberto Montanari (Rambaldi-Valeriani-Alessandro da Imola), Patrizia Tassinari (Università di Bologna).

Appuntamento domani giovedì 8 febbraio, ore 18-20, presso la sala delle Stagioni, in via Emilia 25.

r.c.

Nella foto: il liceo scientifico imolese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast