Cronaca

Intensificati i controlli stradali dei Carabinieri nel weekend, denunciati due imolesi positivi all'alcol test

Intensificati i controlli stradali dei Carabinieri nel weekend, denunciati due imolesi positivi all'alcol test

“Se guido non bevo” recitava uno slogan per la sicurezza stradale di qualche anno fa. Eppure restano frequenti, soprattutto nel weekend, i casi di automobilisti che si mettono al volante sotto l”effetto dell”alcol, atteggiamento che, oltre a conseguenze civili e penali, può mettere in pericolo la propria stessa vita e quella degli altri. Dal punto di vista medico, infatti, l”abuso di alcol causa una grave alterazione dello stato psicofisico.

Il Comando provinciale bolognese dei carabinieri ha da tempo intensificato i controlli alla circolazione stradale nei weekend, quando ancora troppi automobilisti si mettono alla guida di fatto ubriachi.

Due imolesi sono stati fermati e denunciati ieri e sabato notte percè positivi all”alcol test. Il primo, un sessantenne, guidava con un tasso alcolemico di 2,36 g/l, quattro volte superiore al limite di legge di 0,5 grammi per litro. Il secondo, invece, un trentaduenne di origine rumena, è stato fermato al seguito di un inseguimento: da una sala slot di via Selice è partita la segnalazione nei confronti di due individui molesti che, all”arrivo della pattuglia, sono scappati in auto facendosi inseguire dai carabinieri finendo poi con l”auto contro un muro in via della Cooperazione, fortunatamente senza conseguenze fisiche per i due. Il conducente della vettura, che è risultato non aver mai conseguito la patente, è stato sottoposto ad alcoltest, ed è risultato positivo con un valore di 2,41 g/l.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast