Cronaca

Lavoro, domani sera incontro con chi se l'è creato o ha reinventato se stesso

Lavoro, domani sera incontro con chi se l'è creato o ha reinventato se stesso

“Chi fa da sè. Racconti di chi il lavoro se l’è creato o ha reinventato se stesso” è il titolo dell’ultima serata di Jobsmart, giovani al lavoro. Si chiude infatti domani 22 febbraio alle 20.30, alla sala Bcc Città & Cultura (via Emilia 210/a), il ciclo di tre incontri pubblici sul rapporto tra giovani e mondo del lavoro, organizzato dal Comitato giovani soci della Bcc ravennate forlivese e imolese.

Dopo la grande partecipazione di pubblico dell’ultima serata, in cui giovani e giovanissimi hanno avuto la possibilità di interloquire con dirigenti di aziende del territorio come gruppo Sacmi, Curti, gruppo Hera e Crif, rivolgendo loro domande al fine di superare le varie fasi della selezione di personale in azienda, l’incontro di domani sarà incentrato sulle esperienze di chi il lavoro se lo è creato, reinventando se stesso o ricercando nuovi strumenti e nuove competenze.

Gli ospiti. Alla serata saranno presenti Alberto Dalmasso, fondatore e Ceo della startup italiana Satispay, applicazione che permette di pagare nei negozi convenzionati fisici e online, Luca Cavina, tra i fondatori di Social Cities, agenzia web in Emilia Romagna e Mattia Alberani, fondatore di Cine Food, brand dell’azienda UpSet incentrato sulla comunicazione video e fotografica della gastronomia italiana e internazionale.

Massimiliano Mascia, chef del San Domenico, racconterà ai ragazzi presenti in sala la sua esperienza di giovane chef che, terminata la scuola, ha iniziato a viaggiare il mondo con lo scopo di ampliare le proprie conoscenze su materie prime, tecniche e sapori. Oggi rappresenta la nuova generazione del ristorante San Domenico, ma al tempo stesso un segno di continuità nell’innovare e nel rinnovarsi.

Anche domani il pubblico avrà la possibilità di rivolgere domande e curiosità agli ospiti della serata al fine di comprendere meglio come sviluppare, concretizzare e sostenere economicamente un’idea imprenditoriale, creandosi una stabile occupazione. L’ingresso alla serata è libero e non è necessaria la prenotazione.

r.c.

Nella foto: il pubblico di un precedente appuntamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast