Sport

Basket C Gold, il big match tra la Vsv Imola e Fiorenzuola presentato dai due coach

Basket C Gold, il big match tra la Vsv Imola e Fiorenzuola presentato dai due coach

Domani sera, palla a due alle 18, andrà in scena il big match della 21^ giornata di C Gold tra Fiorenzuola e Vsv Imola. In terra piacentina la posta in palio andrà oltre ai classici due punti perché una delle due squadre, in caso di sconfitta, saluterebbe quasi definitivamente il primo posto in classifica. A presentare la sfida i due coach Davide Tassinari e Simone Lottici che finora hanno visto i loro rispettivi roster perdere soltanto in due occasioni.

In che condizioni arrivate a  questo match?

Tassinari: «Dobbiamo ripartire dal secondo tempo con Pontevecchio. Non siamo nel nostro momento migliore, ma sappiamo che sarà una battaglia. Vincere ci potrebbe permettere di essere nelle posizioni migliori in vista dei play-off».

Lottici: «La condizione è buona e abbiamo recuperato tutti i giocatori infortunati. Stiamo tornando ai nostri livelli di gioco e siamo pronti per questa partita. I due punti, ovviamente, farebbero comodo per la griglia della post-season dove il nostro obiettivo è migliorare la semifinale della scorsa stagione».

Un giudizio sugli avversari?

T: «La classifica parla per loro e sono una squadra fisica che gioca un bel basket. Hanno aggiunto anche Colonnelli in un roster profondo con tante rotazioni, forse anche più di Ozzano».

L:«I gialloneri sono stati costruiti molto bene in estate e stanno facendo un gran campionato. Rispetto a noi hanno certamente giocatori con più esperienza, come Casadei e Boero».

Un giocatore avversario che temete e che vorresti allenare?

L: «Casadei, ma non è un segreto. Lo inseguo da molto tempo e lo volevo con me nelle precedenti esperienze a Fidenza e Casalpusterlengo. Sarà bello trovarsi ancora contro e scambiare due battute».

T: «Ho sentito che al mio collega piacerebbe Casadei ma, nel caso, dovrebbe darmi almeno due esterni. Scelga lui quali, tanto ha talmente tanti giocatori che non dovrebbe essere un problema (ride, nda)».

Quale sarà la chiave del match?

T: «Noi punteremo, come al solito, sui tiratori da tre e sui lunghi, ma dipenderà dalle scelte degli avversari. Se triplicheranno, ad esempio, Casadei allora i protagonisti diventeranno altri».

L: «La capacità di giocare insieme e non affidarci solo ai singoli. Dovremo essere bravi a raggiungere quella maturità di squadra che, ultimamente, troviamo ad intermittenza. Prima segnavamo tanto, ora invece difendiamo meglio, ma servirebbe il giusto mix».

Chi è la favorita?

L: «Sarà una bella partita, dai toni agonistici alti e fondamentale per la classifica. Le statistiche dicono che entrambe abbiamo sempre perso solo in casa quindi, per questo, dico Imola».

T: «Fiorenzuola anche per il fattore campo. Noi, però, abbiamo voglia di vincere un altro scontro diretto, come successe ad Ozzano ormai troppe giornate fa».

d.b.

L”intervista completa su «sabato sera» dell”1 marzo.

Nella foto: Daniele Casadei al tiro nella gara d”andata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast