Cultura e Spettacoli

Ciricoccola, l'antica fiaba romagnola stasera all'Osservanza in versione multimediale

Ciricoccola, l'antica fiaba romagnola stasera all'Osservanza in versione multimediale

Questa sera «Imola in Musica» presenterà al Teatro Osservanza Ciricoccola. Una produzione originale che vede insieme il Combo Jazz Club, Jazz Network e la scuola Comunale Vassura Baroncini. Ciricoccola è una antica ?aba romagnola e la Ciricoccola che si vedrà a Imola è la sua narrazione musicale in veste multimediale. Protagonisti dell’evento saranno l’Orchestra Vbob della scuola comunale di musica Vassura Baroncini, diretta da Roberto Bartoli, nonché il sassofonista, compositore e arrangiatore romano Eugenio Colombo e il fotografo e gra?co imolese Massimo Gol?eri. La musica scritta e arrangiata da Colombo guiderà l’ascoltatore lungo una storia immaginata, mentre la voce narrante e gli interventi gra?co pittorici di Gol?eri, proiettati sullo schermo dietro all’Orchestra, la racconteranno. Un progetto che mette insieme e valorizza artisti ed esperienze. Per saperne di più abbiamo fatto qualche domanda a due dei protagonisti: Eugenio Colombo e Roberto Bartoli.

Eugenio Colombo, com’è nata l’idea di utilizzare una ?aba per questo progetto?

«Quando mi è stato proposto di scrivere musica ho pensato che fosse necessario trovare un argomento familiare ai musicisti – spiega Colombo -. Chi viene da fuori, come me, è comunque un estraneo, non conosce le relazioni profonde di una microsocietà rappresentata da un organico che si incontra settimanalmente, produce spettacoli e cresce insieme. Ricercare e trovare qualcosa dal mondo delle favole mi è sembrata la scelta più coerente. In fondo tutti sono stati bambini e tutti, chi più chi meno, conosciamo qualche ?aba».

Ma perché la scelta di Ciricoccola…

«Ciricoccola, è una ?aba romagnola, una delle tante variazioni di un testo base la cui variante più conosciuta è Cenerentola. Come in ogni racconto popolare, il narratore aggiunge, toglie e in?ne adatta la narrazione a sé stesso e al suo pubblico. C’è un blando signi?cato morale nella conclusione “Chi fa del male presto o tardi lo paga” ma l’aspetto che mi ha conquistato è il gioco e la rapidità del racconto: un padre mercante che dona alle ?glie oro, argento e seta da ?lare, e poi scompare, una luna un po’ lunatica e con poco senso degli affari, una strega cattiva e un principe che si innamora di una statua. Questi gli argomenti salienti nelle due paginette che compongono la ?aba».

Roberto Bartoli, ha seguito i ragazzi dell’orchestra prova dopo prova, «Ciricoccola» ci sembra decisamente più impegnativa rispetto ai progetti tematici portati avanti negli ultimi anni?

«Il progetto è sicuramente più ambizioso dei precedenti, ma proprio per questo più stimolante – conferma Bartoli -. Ha richiesto una modalità di lavorare più professionale, di certo più impegnativa e faticosa per i ragazzi, più studio a casa, maggior concentrazione alle prove, molte difficoltà da affrontare assieme, un maggior senso di responsabilità dei singoli verso il gruppo, dinamiche molto interessanti, che lasceranno in dote un bagaglio esperienziale positivo».

Con Colombo e Gol? eri come si è trovato a lavorare?

«Li conoscevo già come grandi artisti. Ciricoccola è in gran parte opera loro, due energie e competenze che si sono messe in gioco quasi senza conoscersi ma in perfetta sintonia. Eugenio spediva le partiture da Roma, mentre Massimo a Imola preparava i bozzetti, i disegni, le foto… Io ed i ragazzi dell’orchestra ci siamo fatti prendere da questa meraviglia che andava creandosi sotto i nostri occhi, spettacolo nello spettacolo».

L’inizio del concerto è previsto per le ore 21. L’ingresso è gratuito e il teatro è dotato d’aria condizionata. Per informazioni: tel. 054/2602300 – 329/3191358.

f.r.

Nella foto: l”orchestra Vbob della scuola comunale di musica Vassura Baroncini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast