Cultura e Spettacoli

Ginetta Fino e Pino Mainieri, attori castellani in onda questa sera su Tv2000

Ginetta Fino e Pino Mainieri, attori castellani in onda questa sera su Tv2000

Una serata da ricordare per Ginetta Maria Fino e Giuseppe «Pino» Mainieri, attori castellani. Una serata che, per loro, è possibile condividere con gli amici e con il pubblico che da anni li segue nei loro lavori emozionanti. Questa sera sarà trasmessa in prima serata su Tv2000 la registrazione della trasmissione «Retroscena. I Segreti del Teatro» tenutasi martedì 26 giugno al teatro Argentina di Roma. Una festa nel teatro, con il teatro e attraverso il teatro che ha visto sul palco, tra i tanti, Marco Baliani, Moni Ovadia, Gabriele Lavia, Pamela Villoresi, Ascanio Celestini, Marco Paolini, Lina Sastri, presentati e intervistati da Michele Sciancalepore, padrone di casa della trasmissione nonché giornalista e critico teatrale del quotidiano Avvenire.

«Ho sognato a lungo di ””arrivare a Roma”” con il nostro spettacolo “Non mi ricordo”, ci siamo arrivati grazie a Michele Sciancalepore ed è stata bellezza allo stato puro e gioia, intensa gioia per aver fatto parte di un”orchestra in cui ciascun attore ha espresso toni intimi e pièce nei suoni e toni a lui peculiari. Un concerto sublime di teatro e di anime». È emozionata e soddisfatta Ginetta Fino. «Il teatro Argentina era diventato la casa del pubblico che pareva non se ne volesse andare – continua -. Devo ringraziare Michele Sciancalepore che ci ha sempre sostenuti e che ha condotto una serata impeccabile, insieme a Beatrice Fazi, nota attrice di cinema, teatro e tv».

Sul palco, ogni artista si è raccontato ed è stato omaggiato. Per Fino e Mainieri, è stato proiettato un filmato con spezzoni di loro interviste e spettacoli. «Poi siamo entrati in scena, con Sciancalepore che ha fatto un richiamo bellissimo al cuore che batte e alla condivisione, nonché al connubio tra arte e vita. Io ho cercato di spiegare perché per noi il teatro è vita: ho parlato dei danni fisici e cognitivi avuti da Pino in seguito a un incidente, del suo recupero che però non ha riportato la memoria e di come lui volesse tornare in scena ma io mi sia opposta per dieci anni fino a che ho scritto la pièce Non mi ricordo in cui ricostruivo il passato e il presente, e che abbiamo portato in scena per la regia di Nuzzo e Di Biase». (r.c.)

L”articolo completo è sul «sabato sera» in edicola da giovedì 5 luglio

Nella foto, da sinistra, Pino Mainieri, Ginetta Fino e Michele Sciancalepore al teatro Argentina di Roma (foto Stefania Casellato per Tv2000)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast