Cronaca

Protezione civile, piano da 9,5 milioni di euro per gli interventi dopo il maltempo di febbraio e marzo

Protezione civile, piano da 9,5 milioni di euro per gli interventi dopo il maltempo di febbraio e marzo

La Protezione civile ha messo a punto un piano da 9,5 milioni di euro per proseguire negli interventi dopo il maltempo che ha colpito l”Emilia-Romagna nel febbraio e marzo scorso.

Nel dettaglio, i finanziamenti sono di 5 milioni 571mila euro per interventi volti a superare l’emergenza; 152mila euro per i contributi per l’autonoma sistemazione dei cittadini evacuati dalle loro case; 297mila euro per le spese operative in emergenza di cui 50mila euro per il ripristino di mezzi e attrezzature della Colonna Mobile regionale. Infine, 3 milioni 479 mila euro saranno assegnati ai Comuni colpiti dal maltempo come contributo alle spese sostenute immediatamente per la gestione dell’emergenza neve e gelicidio di febbraio-marzo 2018.

In totale, quindi, saranno 81 gli interventi in una sessantina di Comuni con lo scopo di riaprire e ripristinare la viabilità locale e provinciale, ricostruire difese spondali, evitare l’isolamento di centri abitati, garantire la sicurezza di corsi d”acqua e versanti nelle province colpite dall’emergenza maltempo di febbraio e marzo. Nel bolognese sono in arrivo un milione 110.460 euro per 17 interventi che, tra gli altri, riguarderanno anche Casalfiumanese, Castel San Pietro Terme e Fontanelice.

r.c.

Nella foto: la nevicata dell”1 marzo scorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast