Cronaca

Grave incendio alla Colorlac di Poggio Piccolo. Nessun danno al depuratore

Grave incendio alla Colorlac di Poggio Piccolo. Nessun danno al depuratore

L”incendio divampato nella notte tra giovedì e venerdì della scorsa settimana alla Colorlac di Poggio Piccolo ha causato gravi danni allo stabilimento. Inoltre si è temuto che l’acqua, usata per spegnere le fiamme, mista ai coloranti, potesse essere arrivata tramite le fognature al depuratore, inficiandone il funzionamento. L”azienda, infatti, produce tinte e coloranti liquidi industriali. 

Le fiamme sono divampate in un’area del capannone adibita allo stoccaggio merci e sono arrivate al tetto, danneggiando anche l’impianto di aspirazione e riempiendo di fumo lo stabilimento. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco con ben sei squadre da Imola, Medicina, Budrio e Bologna, ed hanno impiegato quattro ore per spegnere il rogo. Le cause si ipotizza siano accidentali (l’azienda è comunque assicurata). 

Come detto, inizialmente si temeva anche per eventuali problemi per l”ambiente o inquinamento, così l”Arpae ha richiesto ad Hera delle verifiche sul depuratore di Castel Guelfo. Verifiche che, fortunatamente, ieri hanno dato esito negativo. (gi.gi.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast