Cronaca

Una trentina di cittadini (dieci i posti disponibili) per poter parlare con la sindaca Manuela Sangiorgi

Una trentina di cittadini (dieci i posti disponibili) per poter parlare con la sindaca Manuela Sangiorgi

Decisamente affollata oggi pomeriggio la prima volta di SindacAscolta, lo sportello di due ore e mezza voluto fortemente da Manuela Sangiorgi come segnale di ascolto e vicinanza ai cittadini. Una novità per Imola che in altri enti locali, magari più piccoli come Medicina per fare un esempio, esiste da tempo, il famoso “giorno di ricevimento del sindaco” e degli assessori.

Nel video postato sulla sua Pagina Fb, Sangiorgi si dice soddisfatta della sua prima giornata e che «più di trenta cittadini si sono presentati». In effetti la fila c’era sin dalle 13.30. I posti disponibili per ogni giornata sono 10, per dedicare almeno un quarto d’ora a ciascuno, e sono andati «bruciati» già prima dell’apertura. “Il primo è stato un invalido e i disabili avranno la priorità come le donne incinte” fanno sapere dall’ufficio stampa.

La prossima settimana si replica: sempre il mercoledì dalle ore 15 alle 17.30 con ingresso dall’ex Stato civile di piazza Matteotti (dalle 14.30 si prendono i biglietti/ticket per essere ricevuti). Non è possibile prenotare per via telematica o altro, ma occorre presentarsi direttamente. In verità una modalità non semplicissima per chi lavora. “Ci si può organizzare prendendo qualche ora di ferie, per partire abbiamo valutato che questa fosse la procedura migliore -continuano dal Comune – questo non toglie che possano essere fatte modifiche o aggiustamenti in futuro, terremo conto dei suggerimenti”.

Inoltre si tratterebbe solo di un’opportunità in più per parlare con la sindaca. “E’ possibile prendere un appuntamento contattando la segreteria, nel caso chiediamo una mail con la quale viene anticipata la questione, perché magari si scopre che per la risposta è più attinente un assessorato oppure un altro ente come Area Blu” precisano sempre dal Comune.

Stessa procedura, l’invio di una mail il cui indirizzo si trova nella scheda sul sito del Comune anche per prendere un appuntamento o contattare un assessore “oppure si può chiedere di parlare con la segreteria dell’assessore chiamando gli uffici comunali competenti per settore”.

Nelle foto la fila davanti all”ufficio in piazza Matteotti, dietro al tavolo la sindaca Manuela Sangiorgi (a destra) e la segretaria Elisabetta Santangelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast