Sport

Imolese, a Fano col rebus attaccanti e le certezze in difesa

Imolese, a Fano col rebus attaccanti e le certezze in difesa

La notte avrà sciolto i dubbi di mister Alessio Dionisi sulla formazione, specie l”attacco, che manderà in campo a Fano. L”Imolese non avrà a disposizione il portiere Rossi e l”esterno basso Sereni, infortunatisi contro il Teramo (ma la degenza di entrambi sarà abbastanza contenuta). Oltre a loro non ci sarà il lungodegente Jukic (anche per lui il ritorno è però all”orizzonte). Nelle Marche i rossoblù avranno in difesa, davanti al portiere Zommers, le certezze Garattoni, Boccardi, Carini e Fiore. Novità a centrocampo dove il metronomo Carraro sarà supportato sulle fascie da Saber e Bensaja. Davanti un posto sicuro lo avrà Belcastro mentre gli altri due posti vedono in corsa quattro giocatori: Lanini, Mosti, De Marchi e Rossetti (favoriti i primi due). Partirà dalla panchina, ma giocherà, Giovinco che deve ritrovare la resistenza ma può offrire cambi di passo importanti a partita in corso. Si gioca alle 18.30 allo stadio Mancini di Fano sotto la direzione dell”arbitro Giuseppe Repace di Perugia.

p.b.

PROBABILE FORMAZIONE

IMOLESE (4-3-1-2): 1 Zommers; 18 Garattoni, 19 Boccardi, 26 Carini, 25 Fiore; 24 Saber, 21 Carraro, 4 Bensaja; 29 Mosti; 17 Lanini, 10 Belcastro. (12 De Gori, 2 Sciacca, 5 Checchi, 6 Tissone, 14 Zucchetti, 7 Tattini, 8 Valentini, 11 Giannini, 20 Gargiulo, 23 Rinaldi, 27 Rossetti, 30 De Marchi, 28 Giovinco). All. Dionisi.

Nella foto: mister Dionisi

1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast