Sport

Pallamano A2, pareggio che sa di beffa per il Romagna a Sassari

Pallamano A2, pareggio che sa di beffa per il Romagna a Sassari

Pareggio subito in extremis per il Romagna a Sassari nonostante ad un minuto dalla sirena fosse in vantaggio di due reti. Niente vittoria quindi per i ragazzi di Tassinari che impattano così 25-25 al palaSantoru dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo. 

Finale convulso con la doppia espulsione di Amir Boukhris per fallo di gioco e successivamente di capitan Fabrizio Tassinari per proteste dopo che gli arbitri avevano decretato a tempo scaduto il rigore decisivo per il risultato finale. Il punto conquistato in Sardegna ha comunque sbloccato la classifica dei romagnoli che sono stati bravi a mantenere la regia delle operazioni in campo, con una discreta prova in difesa e buone soluzioni al tiro, soprattutto dalla lunga distanza. Un punto, comunque, amaro, al termine di una gara equilibrata dall’inizio alla fine, con l’inerzia del match che ha cambiato spesso padrone. Sabato 6 ottobre, il Romagna ospiterà l’Estense Ferrara per il terzo turno del girone di andata.

Tabellino

Sassari-Romagna 25-25 (10-11)
Sassari: Casada, Manca, Del Prete 1, Pinnonen 4, Delogu, Spanu, Bomboi 3, Pirino 2, Secchi, Giordo, Pischedda, Vosca, Mbaye 6, Cuccu 2, Cantore 7, Soro. All. Passino.
Romagna: Martelli, Sami, Folli 4, F. Tassinari 2, Amaroli 2, Salvatori 1, Panetti 1, Bosi, Andalò, La Posta, Babini, Gollini, A.Boukhris 2, Chiarini 8, Rotaru 5. All. D.Tassinari.

r.s.

Nella foto (di Annalisa Mazzini presente sulla pagina facebook del Romagna Handball): momento di gioco dei bianconeri contro Parma alla Cavina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast