Sport

Imolese-Pordenone assomiglia a Juve-Toro

Imolese-Pordenone assomiglia a Juve-Toro

Imolese – Pordenone che si gioca alle ore 18.30 allo stadio Romeo Galli assomiglia ad un derby Juventus – Torino. Da una parte c”è il bomber del campionato Leonardo Candellone, di proprietà dei granata torinesi in prestito al Pordenone, dall”altra ci sono Luca Belcastro, Eric Lanini e Giuseppe Giovinco che sono cresciuti fra i bianconeri juventini. Per l”Imolese una partita complessa contro una delle capolista, allenata da Attilio Tesser (44 panchine in A, più di 300 in B e una carriera da calciatore dove spiccano gli anni dell”Udinese anche a fianco di Zico) che ha lasciato i primi punti solo alla quarta giornata a Rimini. Per il mister rossoblù Alessio Dionisi un test probante che sarà affrontato partendo dalle certezze della difesa dove giocano gli stessi uomini di Fano (il portiere Rossi e Sereni sono sulla via del recupero, come Jukic). A centrocampo prima volta nell”undici di Gargiulo, in attacco si potrebbe ricomporre la coppia De Marchi – Giovinco con Belcastro alle spalle nello schieramento 4-3-1-2 che sarà speculare agli avversari.

Arbitrerà Daniele Rutella della sezione di Enna; assistenti Francesco Santi di Prato e Stefano Lenza di Firenze.

p.b.

La probabile formazione

IMOLESE (4-3-1-2) 1 Zommers; 18 Garattoni, 19 Boccardi, 26 Carini, 25 Fiore; 20 Gargiulo, 21 Carraro, 8 Valentini; 10 Belcastro; 30 De Marchi, 28 Giovinco. (12 De Gori, 2 Sciacca, 5 Checchi, 6 Tissone, 14 Zucchetti, 4 Bensaja, 24 Saber, 7 Tattini, 11 Giannini, 23 Rinaldi, 29 Mosti, 27 Rossetti, 17 Lanini). All. Dionisi.

1 Comment

  • Sei una bella redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast