Sport

Basket A2, Robert Fultz è un «vegano» in gran forma ma per Imola la Fortitudo è come… Goldrake

Basket A2, Robert Fultz è un «vegano» in gran forma ma per Imola la Fortitudo è come… Goldrake

La prima sfida lontano da Imola (per modo di dire) di questo campionato per Le Naturelle sarà alle 20.30 di domani, sabato 13 ottobre, al «palaDozza» di Bologna contro la Fortitudo. Nel match dove ci saranno due ex dal profilo minore come Giacomo Sgorbati in Fortitudo e Marco Montanari a Imola, c’è invece un ex di spicco come Robert Fultz che all’Aquila, oltre che averci iniziato a giocare (19 novembre 2000), ci ha infilato 128 presenze divise in vari periodi. «Sarà un match proibitivo – ammette il regista della Naturelle – ma è meglio togliercelo subito di mezzo. Sarà importante andare a Bologna con i due punti presi con Udine e in fin dei conti non avremo nulla da perdere. Per me sarà una serata molto emozionante, di fronte a compagni e dirigenti a cui sono ancora legato. Non nutro sentimenti di rivincita dopo una stagione che non è andata bene e dopo tante vicissitudini su cui ho messo una pietra sopra».

Tornerai al «palaDozza», il campo del tuo esordio di 18 anni fa, proprio contro l’Andrea Costa.

«Ricordo nitidamente quel giorno in cui Recalcati mi mise dentro a 17 anni e quegli 8 punti che segnai nella larghissima vittoria della Paf. Quello è il primo di tanti ricordi belli in Fortitudo e anche per questo sarà bello tornare in Piazza Azzarita».

A Bologna ci andrà una Andrea Costa che non poteva cominciare meglio la stagione.

«Non voglio passare per presuntuoso, ma ero sicuro che ce la saremmo giocata alla pari. Iniziare vincendo è stato importante, perché ci aspetta una prima parte di stagione assai complicata, ma noi siamo stati bravi a dare ognuno il proprio contributo e questo è il modo migliore per essere una vera squadra».

Uscendo da Bologna, alcuni ti davano per «bollito», anche per colpa della tua scelta alimentare.

«Fisicamente mi sento molto bene e contro una squadra tosta e aggressiva come Udine sono stato tanto in campo e con buon profitto. La gente che non è informata può dire quello che vuole, ma la scelta vegana mi dà grande sicurezza e mi fa stare bene».

p.p.

L”articolo completo su «sabato sera» dell”11 ottobre.

Nella foto (Isolapress): Robert Fultz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast