Cronaca

Avviata anche a Imola la sorveglianza sanitaria sui lavoratori esposti all’amianto

Avviata anche a Imola la sorveglianza sanitaria sui lavoratori esposti all’amianto

L’amianto è un materiale molto comune, dalla consistenza fibrosa, ampiamente usato in passato per via della sua resistenza al calore. Ma è anche molto nocivo per la salute (tant’è che la sua produzione, lavorazione e vendita è oggi vietata in molte nazioni, Italia compresa) e le conseguenze per chi ne abbia subito l’esposizione (tumori all’apparto respiratorio) possono evidenziarsi anche dopo molti anni. Ecco perché la Regione Emilia Romagna ha attivato uno specifico Protocollo di sorveglianza sanitaria dei lavoratori ex esposti all’amianto, che prevede l’attivazione in tutte le aziende sanitarie di un ambulatorio dedicato all’informazione e alla sorveglianza sullo stato di salute di chi, appunto, in passato abbia lavorato a contatto con l’amianto.

E’ infatti fondamentale che tutti coloro che hanno lavorato a contatto con le polveri di amianto ed i loro familiari ricevano una corretta informazione sui possibili rischi per la salute, sugli aspetti previdenziali e sulle procedure amministrative per ottenere il riconoscimento del danno subito e, al contempo, valutare il grado di esposizione avvenuta in passato attraverso un percorso di sorveglianza sanitaria, con accesso diretto e gratuito a controlli ed esami. Ebbene, sarà compito di ambulatori dedicati e strutturati prendere in carico i lavoratori venuti a contatto l’amianto, fornire loro tutte le informazioni, definire e gestire il percorso più opportuno di assistenza sanitaria per prevenire e contenere le possibili patologie correlate alla pregressa esposizione lavorativa all’amianto. Le prestazioni erogate saranno completamente gratuite per il richiedente e non necessiteranno della richiesta del medico curante né del pagamento del ticket.

Per quanto riguarda l’Azienda Usl di Imola, l’ambulatorio per la sorveglianza sanitaria dei lavoratori che sono stati esposti all’amianto è attivo dall’1 ottobre. Tale ambulatorio si trova all’interno dell’ospedale vecchio ed è gestito dal Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro guidato dal dottor Paolo Galli (nella foto). Per chiedere un appuntamento è necessario chiamare il front office del Dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Imola allo 0542/604950, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 e il martedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle 17.

r.c.

Nella foto: il dottor Paolo Galli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast