Cronaca

Acqua liquida su Marte, a Imola ne parla l'astrofisico Roberto Orosei

Acqua liquida su Marte, a Imola ne parla l'astrofisico Roberto Orosei

Su Marte c’è un lago sotterraneo di acqua salata. La scoperta, annunciata la scorsa estate con grande risonanza mondiale, è frutto delle indagini compiute con il radar italiano Marsis (Mars advanced radar for subsurface and ionosphere sounding) installato a bordo della sonda europea Mars Express, un progetto guidato da Roberto Orosei, ricercatore dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf).

Delle molteplici conseguenze della scoperta dell’acqua su Marte parlerà lo stesso Orosei, nell’ambito della conferenza dedicata a L’esplorazione di Marte e la ricerca della vita,  organizzata dagli Astrofili Imolesi. «Quella dell’acqua su Marte è una scoperta di grande rilevanza – spiega Orosei -. Dal punto di vista scientifico avere certezza della presenza di acqua su Marte significa che potremo, un giorno, organizzare missioni per andare a prendere campioni in grado di attestare se sul pianeta rosso esiste la vita così come la conosciamo noi, seppur primordiale o in forma batterica».

Mercoledì 14 novembre, alle ore 20.30, Sala Bcc, via Emilia 212. (Redazione cronaca)

Nella foto: Roberto Orosei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast