600 kg di pesche in cambio di rifiuti

IMOLA
Circa 600 kg di pesche nettarine in omaggio a 312 imolesi che si sono recati la scorsa settimana alla stazione ecologica di via Lasie in occasione dell’iniziativa “La raccolta differenziata dà sempre buoni frutti”, promossa da Hera e dal Comune. Per la precisione, il 25 e il 26 luglio, ai cittadini che conferivano alcune tipologie di rifiuti, veniva data in omaggio una cassettina da 2 kg di pesche nettarine Igp. Alla fine sono stati raccolti oltre 600 kg di olio da cucina e minerale, oltre 2 tonnellate e mezzo di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, circa 1 tonnellata di rottami metallici, 670 kg di batterie al piombo.
L’iniziativa aveva una doppia valenza. In primo luogo ambientale perché queste tipologie di rifiuto, se smaltite in modo improprio, hanno un alto potere inquinante. Diversamente possono essere recuperate: l’olio vegetale si trasforma in concime, BioDiesel, asfalti e bitumi, mastici e saponi industriali mentre l’olio minerale può essere rigenerato dando origine ad una base lubrificante di ottima qualità. I piccoli elettrodomestici, se trattati in maniera adeguata, sono recuperabili. Lo stesso vale per le batterie: sono rifiuti pericolosi, contengono sostanze chimiche e, se conferite scorrettamente, possono essere dannose per la salute e l’ambiente. Devono essere raccolte separatamente per poter essere trattate in sicurezza. Inoltre, è un’occasione per avvicinare i cittadini all’utilizzo del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *