A Castello entrano in vigore le nuove tariffe per la sosta, previsti più controlli

CASTEL SAN PIETRO
Oggi entrano in vigore le nuove tariffe per la sosta e contestualmente è previsto un intensificarsi dei controlli in centro storico da parte degli ausiliari della sosta.

In generale ora la sosta gratuita è di 20 minuti (prima erano solo 15) e nel contempo è stata ridotta la tariffa oraria da 1 euro e venti a 80 centesimi nel parcheggio di via Oberdan. Ma è previsto un potenziamento dei controlli prevede da ottobre a dicembre e da gennaio ad aprile con la presenza degli ausiliari quattro giorni alla settimana per quattro ore al giorno a rotazione. Invece nei mesi estivi i controlli manterranno l’attuale assetto di 3 giorni alla settimana a rotazione. A comunicarlo è l’Amministrazione castellana con una nota.

“Il potenziamento del controllo è una delle necessità che gli operatori commerciali più spesso ci hanno avanzato in questi mesi di confronto – tiene a sottolineare Tomas Cenni assessore al commercio e mobilità – Il controllo è infatti fondamentale per garantire la rotazione degli stalli a servizio del commercio. Dopo i primi 4 mesi dell’anno faremo comunque una analisi delle dinamiche e degli effetti per valutare eventuali correttivi se necessari“.

“Nelle prossime settimane attiveremo – aggiunge il sindaco Fausto Tinti – una cabina di regia con le associazioni di categoria per lavorare insieme in vista della pedonalizzazione di Via Matteotti nei sabati estivi del prossimo anno. Crediamo – conclude il sindaco – che queste scelte porteranno benefici a tutti, stimolare ad un uso del centro storico più sostenibile dal punto di vista ambientale senza penalizzare le attività commerciali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *