A fuoco trecento casse, denunciata

OZZANO EMILIA
I carabinieri hanno individuata l’autrice dell’incendio avvenuto giovedì 21 agosto ai danni di un’azienda agricola lungo la via Emilia a Ozzano. Si tratta di una nomade di 60 anni residente a San Lazzaro, con parecchi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, che è stata denunciata per danneggiamento seguito da incendio. Quel giorno la donna aveva utilizzato dei legnetti per appiccare il fuoco a 300 casse di legno per il trasporto di tuberi. La sessantenne, però, non si era accorta di essere stata vista da un camionista di Molinella proprio mentre stava frugando in una delle casse di legno andate a fuoco poco dopo. Non ci sarebbe un vero e proprio movente, quanto piuttosto alcuni screzi con il titolare dell’azienda agricola per futili motivi.

Le casse di legno incendiate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *