A Imola sette nuovi volontari civici, di cui tre donne. Il numero degli attivi cresce così a 24

IMOLA
A Imola hanno completato il corso organizzato dalla Polizia municipale sette nuovi volontari civici, 4 uomini e 3 donne. Il numero cresce così a 24 persone (21 uomini e 3 donne) attive nel controllo e nella promozione sociale nell’ottica del monitoraggio e deterrenza, oltre che a riunire i bambini del progetto “Pedibus” in punti stabiliti e li accompagnano a piedi fino a scuola.
Tra i loro compiti anche il contrasto all’abusivismo e alla mendicità in luoghi sensibili della città.

“Quando si cominciò a pensare al progetto dei volontari civici, che prese corpo nel 2009, decidemmo di investire su un’esperienza di cittadinanza attiva per promuovere un’idea di sicurezza partecipata e di civismo – sottolinea da parte sua il vice sindaco Roberto Visani -. L’esperienza portata avanti fino ad oggi e l’arrivo di nuovi volontari ci dice che il senso civico rappresenta ancora un tratto identitario della nostra città. Interessarsi della vita degli altri e degli spazi pubblici significa rafforzare quei legami sociali che fanno della città non una somma di individui ma una comunità di persone nella consapevolezza che dove c’è più solitudine lì c’è anche più senso di insicurezza” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *