A Ozzano inaugurato il “polo della sicurezza”, la sede unica di polizia municipale e carabinieri

OZZANO EMILIA
Dopo il taglio del nastro, ora è ufficiale la coabitazione tra carabinieri e polizia municipale in quel di Ozzano. La scelta di unirli in un unico stabile è nata dall’esigenza dell’Arma di trovare una nuova sede dal momento che gli storici uffici di via Repubblica 8 sono stati dichiarati inagibili. L’ipotesi era spostare i carabinieri nella caserma della Compagnia a San Lazzaro, ma il Comune di Ozzano, onde evitare di perdere un presidio fondamentale per la sicurezza sul territorio, ha messo a disposizione per un front-office dell’Arma il primo piano della palazzina comunale di via Giovanni XXIII a fianco del municipio dove, al piano terra, si trovano gli uffici della municipale.

“Abbiamo lavorato di comune accordo anche con le minoranze presenti in Consiglio comunale – ha spiegato il sindaco Luca Lelli – . Siamo riusciti a creare questo polo unico carabinieri e vigili urbani che ritengo sia ottimale oltre che molto funzionale. E’ stato un perfetto esempio, come ha sottolineato anche il prefetto Matteo Pinatedosi, di lavoro in sinergia che ha dato ottimi risultati”

Nella foto di rito dell’inaugurazione da destra si notano il sindaco di Ozzano, Luca Lelli, e il maresciallo Giuseppe Diana comandante della stazione dei carabinieri di Ozzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *