Alcol al volante? L’auto va ai vigili

DOZZA
Novità per il parco mezzi della polizia municipale di Dozza. Nel 2014 dovrebbe andare “in pensione” la vecchia Fiat Punto utilizzata dagli agenti e arriverà una Nissan Qashqai il cui proprietario era stato, a suo tempo, pizzicato ubriaco al volante. L’idea è quella di esercitare il diritto di prelazione previsto dalla legge nel caso in cui venga sequestrata un’auto ritenuta idonea alle esigenze della municipale. L’occasione si è presentata quando, a Toscanella lungo la via Emilia, gli agenti della municipale hanno fermato per un controllo un imolese di 49 anni che aveva in corpo 1,70 grammi di alcol per litro di sangue. Una quantità notevole, tanto da far scattare la confisca del veicolo: una Qashqai con appena 25 mila chilometri. “Il tribunale di Bologna – conferma il sindaco Antonio Borghi – ci ha confermato l’assegnazione dell’auto”. Ora, per completare l’iter, manca solo il provvedimento della prefettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *