Allarme incendi boschivi, divieto di accendere fuochi

IMOLA
Una decina di giorni fa è scattato in Emilia Romagna lo stato di «grave pericolosità per gli incendi boschivi». Durante questo periodo vige il divieto di accensione di qualsiasi fuoco compresa la bruciatura delle stoppe per la pulizia di pascoli o terreni nelle aree forestali. Chi viola queste prescrizioni rischia sotto il profilo penale (carcere da 4 a 10 anni, se l’incendio è provocato volontariamente oppure da 1 a 5 anni se causato in da negligenza, imprudenza o imperizia) e può essere condannato al risarcimento dei danni.

Proprio nei giorni scorsi un incendio si è sviluppato sul crinale tra Fiagnano e Monte del Re, sull’argine che finisce in via Valsellustra. Nella foto la bellissima immagine scattata da un lettore di “sabato sera” Fabio Negroni in cui si vede l’elicottero che scarica l’acqua dopo averla raccolta da un bacino artificiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *