Andrea Costa e il profeta Jeremiah

IMOLA
Il primo americano della gestione Cavina sarà Jeremiah Wilson. Nato a Chicago nel 1988, ala forte di 2.05, è un giocatore molto atletico con grandi doti esplosive, un buon tiro perimetrale nonché un ottimo difensore di energia.

Nelle stagioni dal 2008 al 2010, ha militato nel College di Tarleton, dove ha viaggiato con una media di 6.3 punti e 5.2 rimbalzi il primo anno e il secondo 10.8 e 8.1 raddoppiando quasi le proprie cifre.

La prima stagione da senior (2010-2011) l’ha giocata in Argentina, tra l’Atenas Cordoba e 9 De Julio dove concluse la stagione con una media di 20.2 punti e 10.8 rimbalzi. Dopo una stagione passata in Cile nella Union Espanola Santiago nel 2012 volò in Australia ai Cockburn Cougars dove concluse la stagione con 24.4 punti, 13 rimbalzi e 4 assist ad uscita. A quel punto sbarca in Europa. Prima in Repubblica Ceca, A1 Greca, A1 Israeliana, A1 Portoghese e Polacca sono i campionati in cui Wilson ha giocato dal 2013 al 2016, raggiungendo sempre i play-off. Da segnalare la stagione 2015/2016, al Benfica, dove fu protagonista con grandi prestazioni sia in campionato che nella parentesi in Fiba Europe Cup, conclusa con 14.2 punti e 10.5 rimbalzi.

Wilson ha chiuso la scorsa stagione nei Rayos de Hermosillo, in Messico, vedendo sfumare lo scudetto solo in gara 6 di finale e chiudendo la sua esperienza con una media di 13.7 punti, 9.2 rimbalzi, e 1.4 assist per gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *