Aned, un libro sui deportati

IMOLA
Dopo l’approfondito studio di Quinto Casadio sugli Internati militari italiani, con particolare riferimento a quelli del circondario, si sentiva la necessità di mettere in luce anche i terribili destini delle altre categorie di deportati nella Germania del Terzo Reich e negli Stati occupati dall’esercito tedesco, in particolare a quelli politici e ai lavoratori coatti. Questa è una delle motivazioni che stanno alla base del nuovo libro edito da Bacchilega editore dal titolo “La deportazione politica e civile nel Terzo Reich dall’archivio dell’Aned Imolese” a cura di Marco Orazi. Il volume sarà presentato sabato 14 dicembre, alle ore 17, presso la sala delle Stagioni, in via Emilia 25. Per la prima volta saranno presenti sul palco Virginia Manaresi, deportata nel lager Kz di Bolzano, e Augusto Dall’Osso, deportato a Mauthausen, oltre a Vittoriano Zaccherini, che ormai da decenni è impegnato nella trasmissione della conoscenza di ciò che accadde nei campi di concentramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *