Anticipo cassa integrazione in deroga

BOLOGNA
Accordo tra Regione, Province e banche del territorio per l’anticipo del pagamento degli ammortizzatori sociali in deroga e superare così il problema del blocco dei fondi nazionali, valorizzando le intese fatte in questi anni tra le Amministrazioni provinciali e le banche.
L’assessore regionale alle Attività produttive, Giancarlo Muzzarelli, ha incontrato i rappresentanti di Province e istituti bancari del territorio. “E’ stato confermato l’impegno a dare una copertura a tutti i lavoratori in questa fase transitoria”, sottolinea Muzzarelli.
In pratica, saranno siglati alcuni protocolli con le banche che, sulla falsariga di quanto già accade per gli anticipi della cassa integrazione straordinaria, potranno anticipare anche le risorse per gli ammortizzatori in deroga, con riferimento ai protocolli provinciali. “La Regione si impegna a sostenere i protocolli con le banche che amplino la platea degli istituti bancari coinvolti e a omogeneizzare quanto già visto nelle singole province – conclude l’assessore Muzzarelli -. Da parte sua il Governo deve intervenire prima possibile per ripristinare la vecchia norma che consentiva all’Inps di pagare anticipatamente la cassa in deroga (e che non è stata riconfermata per il 2013) e per definire le modalità applicative della norma per i lavoratori autonomi”.

L’assessore regionale alle Attività produttive, Giancarlo Muzzarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *