Antreem, “Giovani impresa” della Cna

BOLOGNA
Giovane e dinamica, specializzata nello sviluppo di servizi informatici per dispositivi mobile. E’ Antreem, startup di Imola nata da un’idea di Fabio Poli e Stefano Maggiore, vincitrice del premio “Giovani imprese” della Cna di Bologna, giunto quest’anno alla sua diciassettesima edizione. Tra i clienti di Antreem ci sono banche, assicurazioni, aziende che lavorano nel settore biomedicale e dell’editoria. “Per riuscire ad offrire un servizio all’altezza delle aspettative facciamo continuamente ricerca su nuove tecnologie e metodologie – spiega Fabio Poli -. Ora stiamo facendo uno sforzo innovativo sui controlli non tradizionali per le applicazioni. Superata la frontiera dei dispositivi touch, stiamo studiando diverse soluzioni per utilizzare il corpo e le gesture come controller, senza l’obbligo di interazione diretta coi dispositivi”.

Fabio Poli, Vanna Zanotti e Stefano Maggiore (Antreem), Giorgio Tabellini (Camera di commercio), Massimo Ferrante (Cna Bologna) e Giampaolo Colletti (Cna Giovani imprenditori Bologna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *