Artigiano edile muore in un cantiere a Riolo Terme

RIOLO TERME-IMOLA
Un artigiano edile di Imola è stato trovato morto ieri nel primo pomeriggio a Riolo Terme, sull’impalcatura di un cantiere in via Brete. Il magistrato ha richiesto un esame esterno che verrà svolto oggi pomeriggio presso l’ospedale di Faenza, ma l’ipotesi è che si sia trattato di un malore dopo la pausa pranzo.

L’uomo, 67 anni, è stato notato riverso a terra da donna che ha dato l’allarme agli operai dell’artigiano. Immediata la chiamata ai soccorsi, ma dato che l’uomo si trovava al terzo livello dell’impalcatura, cioè molto in alto, è stato richiesto sia l’intervento dei carabinieri che dei vigili del fuoco. Purtroppo l’intervento dei sanitari è stato inutile e, dalle prime verifiche fatte, pare che il decesso pare sia dovuto a cause naturali. In attesa dei risultati degli accertamenti autoptici, comunque, come di prassi, il cantiere è stato sequestrato ed è intervenuta la medicina del lavoro dell’Ausl della Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *