Atei e “sbattezzo point”

IMOLA
Inaugurazione della sede imolese dell’Unione degli atei e degli agnostici razionalisti (Uaar). “Spiegheremo – anticipano i promotori – perché è indispensabile che finiscano le ingerenze delle curie nelle scuole dell’infanzia, perché sia doveroso garantire l’ora alternativa in attesa dell’abolizione dell’ora di religione cattolica e dell’importanza di una legge sull’eutanasia. Sarà possibile anche firmare la petizione che richiede al sindaco di Imola di procedere immediatamente alla trascrizione dei matrimoni contratti all’estero da parte di coppie omosessuali, in cui almeno un componente risieda nel territorio comunale”. Nella stessa serata verrà presentato e attivato lo “sbattezzo point”, servizio che aiuta coloro che vogliono esercitare il diritto di uscire da una confessione religiosa che non li rappresenta. Venerdì 6 novembre, alle ore 18.30, in via Galeati 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *