Attenzione alle potenziali truffe e furti dei falsi operatori o tecnici di Hera

IMOLA-CIRCONDARIO
Nei giorni scorsi sono arrivate ad Hera Spa diverse segnalazioni di “situazioni anomale riconducibili a potenziali truffe” dicono dall’azienda che nel circondario di Imola gestisce i servizi di raccolta dei rifiuti, acqua, luce e gas. Come sempre le persone più esposte al rischio di raggiri o furti sono gli anziani.

“Alcune persone, in questo caso donne – precisano da Hera -, si sono presentate infatti alla porta di famiglie di Imola, qualificandosi come operatori Hera, con la scusa di volere raccogliere informazioni sulle modalità di effettuazione della raccolta differenziata. In realtà non si tratta di personale Hera o incaricati di Hera ma è probabile che agiscano con questa scusa per poter entrare all’interno delle abitazioni”.

L’invito per i cittadini, e in particolar modo le persone anziane, a fare attenzione e a segnalare direttamente i casi sospetti al Servizio Clienti Hera (800.999.500 per le utenze domestiche, 800.999.700 per le utenze non domestiche), attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e al sabato dalle 8 alle 18 (la chiamata è gratuita sia da telefono fisso che cellulare), e alle autorità competenti chiamando il 112 o il 113.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *