Autodromo: Civ, Calia 3°, Cassani 5º

IMOLA
Seconda giornata del week-end del Civ all’autodromo Enzo e Dino Ferrari, con i riflettori sulle gare delle categorie Sbk, 600 Ss, Moto3 e Pre Moto3, e le qualifiche del National Trophy 600 e 1000, della Sport Production e del Trofeo Honda Cbr 600.

MOTO3 – Gara di apertura quella riservata ai giovani della Moto3, una categoria da sempre sinonimo di grande spettacolo, che non è mancato sul tracciato di Imola. Al termine di un avvincente duello, durata per tutta la gara, Manuel Pagliani (Honda) è riuscito ad avere la meglio sul compagno di squadra Simone Mazzola (Ftr) con un grande sorpasso nelle battute finali, condito dal giro veloce proprio nell’ultima tornata. Mazzola si è consolato con un secondo posto che gli ha permesso di consolidare la sua leadership in campionato nei confronti di Lorenzo Dalla Porta (Peugeot), quinto dietro ad Anthony Groppi (Honda), salito sul terzo gradino del podio, e Mattia Casadei (Honda).

SBK – Dopo aver conquistato la pole position, sono stati necessari tre giri ad Ivan Goi (Ducati) per prendere il comando della corsa ed andare a vincere la gara Sbk. Sotto la bandiera a scacchi, dopo l’esposizione della bandiera rossa a 4 giri dal termine, ha preceduto Alex Polita (Bmw) e l’imolese Kevin Calia (Aprilia), meritatamente sul terzo gradino del podio. Sfortunata la prova di Matteo Baiocco (Ducati), costretto al ritiro al settimo giro per un problema tecnico mentre si trovava in terza posizione, riuscendo comunque a conservare il comando della classifica di campionato per un solo punto.

600 Ss – Vittoria di Massimo Roccoli (Mv Agusta), dopo una gara combattuta che non ha lesinato colpi di scena. Il riminese ha lottato a lungo con Stefano Cruciani (Kawasaki), terzo alla fine, poi, una volta avutone ragione, è riuscito ad allungare andando a chiudere con quasi 3” di vantaggio su Federico Caricasulo (Honda), nuovo leader di campionato, che ha sfruttato la caduta di Diego Giugovaz (Honda) all’ultimo giro. In quarta posizione si è piazzato Alex Baldolini (Suzuki), che ha preceduto un convincente Mattia Cassani (Yamaha).

Pre Moto 3 – Nella categoria riservata agli under 15, nella 125 2T il successo è andato a Nicholas Spinelli (Rmu) davanti ad Alex Triglia (Rmu) e Tony Arbolino (Honda); nella 250 4T, primo Bruno Ieraci (Rmu), davanti a Stefano Nepa (Rmu) e Dennis Foggia (Rmu).

Per quel che riguarda le altre categorie, miglior tempo di Daniel Sanca (Bmw) nel National Trophy 1000, di Luca Salvadori (Kawasaki) nel National Trophy 600, di Alessandro Zaccone nel Trofeo Honda Cbr 600 e di Yari Montella (Kawasaki) nella Sport Production.

Domenica 8 giugno warm-up dalle ore 8.30, inizio gare dalle ore 9.55. Il costo del biglietto è di 10 euro (paddock), accesso libero alle Tribune A (Centrale) e D (Acque Minerali).

Kevin Calia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *