Aviaria a Conselice, controlli a tappeto

IMOLA-CONSELICE
Ritorna il timore per l’influenza aviaria. L’Ausl di Ravenna ha reso noto che ieri l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie a Padova ha confermato la positività di un campione prelevato lo scorso 18 giugno in un allevamento di svezzamento di Conselice, di conseguenza sono stati disposti il divieto di movimentazione dei capi avicoli in entrata e in uscita e l’abbattimento di circa 1 migliaio di volatili presenti nell’azienda. Il virus è stato rilevato nell’ambito del piano di monitoraggio regionale per influenza aviaria ed è tipo H7N1 a bassa patogenicità (quello che creò tanti problemi l’estate scorsa era invece H7N7). Comunque, come prevedono le procedure, la Regione ha tempestivamente disposto operazioni di monitoraggio straordinario su tutti gli allevamenti finalizzati allo svezzamento e al commercio delle specie avicole. Nel nostro circondario l’Ausl di Imola ha avviato controlli a tappeto in tutti gli allevamenti. Ad oggi non vi sono ancora i risultati.

One Response to Aviaria a Conselice, controlli a tappeto

  1. Bisogna migliorare i controlli sulle importazioni di animali(da vita) e uova (da cova) dai paesi dell’est, altrimenti l’italia sarà sempre colpita da focolai.
    Migliorare i controlli sui migratori.
    Controlli severi a chi alleva anitidi.
    Maggiori controlli sui campioni: trasporto, conservazione , analisi ecc.ec.

    livio
    27 giugno 2014 at 09:48
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *