Banca di Imola, Tamburini nuovo presidente

IMOLA
Giovanni Tamburini, 54 anni, dottore agronomo, è il nuovo presidente della Banca di Imola, subentrando nella carica ad Alberto Domenicali, quest’ultimo alla guida dello storico istituto di credito imolese fin dal passaggio dell’allora Banca cooperativa di Imola nel gruppo Cassa di risparmio di Ravenna. Tamburini, già consigliere della banca, è vicepresidente del gruppo cooperativo Coprob, leader nazionale nella produzione di zucchero, ed è presidente dell’Unione nazionale degli industriali dello zucchero (Unionzucchero). Agricoltore, gestisce con il padre due aziende agricole nel bolognese e dal 2005 è presidente del Consorzio della Bonifica renana. E’ stato presidente nazionale dell’Anga, l’associazione giovanile di Confagricoltura, e attualmente è consigliere di Confagricoltura Bologna.

Il cambio è stato ratificato durante l’assemblea degli azionisti, riunitasi il 7 aprile per approvare il bilancio dell’esercizio 2014 (dividendo di 0,57 euro ad azione) e rinnovare il Consiglio di amministrazione per il triennio 2015-2017. Domenicali già a settembre del 2014 aveva comunicato l’intenzione di non riproporre la propria candidatura, ritenendo giunto il tempo di interrompere, dopo 24 anni (di cui 21 quale presidente), questa “meravigliosa e indimenticabile esperienza”.

Il nuovo Cda (eletto all’unanimità) risulta composto da Daniele Bulgarelli, Graziano Ciaranfi, Ugo Mongardi Fantuzzi, Antonio Patuelli, Egisto Pelliconi, Achille Saporetti, Giorgio Sarti, Giovanni Tamburini, Silvia Villa e Angelo Zavaglia. Confermati quali sindaci effettivi Paolo Pasquali (presidente), Luciano Contessi e Ferruccio Fronzoni; e quali sindaci supplenti Gian Luca Bandini e Davide Bucchi. Il nuovo Cda ha poi eletto Tamburini alla carica di presidente, Patuelli quale vicepresidente, Saporetti consigliere anziano ed ha acclamato Domenicali presidente onorario.

Alberto Domenicali viene acclamato presidente onorario della Banca di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *