Basket A2: Magika, sesta perla

CASTEL SAN PIETRO
La Magika fatica tantissimo ad Ancona ma riesce a conquistare la sesta vittoria consecutiva continuando ad inseguire così la testa della classifica. Doppia doppia di Katerina Pazzaglia e gara di grande iniziativa e presenza di Clara Capucci tra le maghette, che hanno un contributo fondamentale anche da Stella Panella nell’ultimo periodo. C’è il rientro in campo dopo tre settimane di assenza di Alessandra Visconti, mentre Irene Pieropan assiste al match dalla tribuna per un problema fisico sorto in settimana. In tribuna anche un piccolo gruppetto di tifosi Magika arrivati dal Castel San Pietro ai quali va un applauso per il grande cuore in una giornata di pioggia battente.

Ancona parte fortissimo giocando un primo quarto pazzesco nel quale le padroni di casa non sbagliano praticamente niente. La Magika viene colpita e fatica a trovare una risposta immediata. Ancona infila 26 punti nel primo quarto, trascinata da Sordi che ne mette 13 con tre canestri da oltre l’arco. Una prima scossa alla Magika la dà l’ingresso di Katerina Pazzaglia che aumenta l’energia e la pericolosità castellana sotto canestro. Nel secondo periodo le maghette riescono a rientrare in partita e passare anche in vantaggio: due triple nel finale di Franceschelli e Capucci rispondono in parte alla pioggia di triple di Ancona di inizio gara (4 nel solo primo periodo), poi Santucci, Furlani e ancora Capucci segnano canestri importanti in area, prima del buzzer-beater di Villa che manda le squadre in spogliatoio sul 33 pari.

L’avvio del secondo tempo mostra una Magika più presente che prende il controllo senza subire come ad inizio partita. Due canestri di Mariella Santucci danno il vantaggio alle maghette, e ancora tra le più positive ci sono Pazzaglia (che ai 14 punti finali aggiunge una dozzina di rimbalzi) e una Clara Capucci molto viva in attacco. Ancona tuttavia non molla mai e la Magika non riesce ad andar via: è una battaglia che dura anche per tutto il quarto periodo nel quale emerge con tre triple fondamentali Stella Panella. Più volte sul +5, la Magika non riesce ad allungare, con Ancona che risponde con Mataloni molto pericolosa nell’ultimo quarto e ancora nel finale con una tripla di un’ottima Takrou, prima che due liberi a segno di Santucci e uno di Pazzaglia nell’ultimo minuto e mezzo chiudano la sfida sul 59-64.

Ancona – Magika 59-64 (26-17, 33-33, 49-48)
Ancona: Mataloni 12, De Chellis, Pieraccini 2, Dell’Olio 4, Sordi 19, Gramaccioni 3, Villa 2, Bolognini ne, Altavilla ne, Pettinari ne, Takrou 17. All. Caboni.
Castel San Pietro: Panella 9, Zampiga ne, Gianolla 6, Venturi, Michelini, Capucci 10, Franceschelli 8, Visconti 2, Brunetti 3, Pazzaglia 14, Santucci 10, Furlani 2. All. Seletti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *