Basket C: Npc sbranata dai Ghepard

IMOLA
Si chiude con una sconfitta il cammino esterno della Virtus Spes Vis in questa regular season. Una sconfitta certo ininfluente ai fini della classifica (Imola è già qualificata ai play-off). Pesano l’assenza di Corcelli, fermo ai box per un infortunio alla spalla e la maggiore motivazione del Ghepard, ancora in corsa per il quinto posto, l’unico utile per evitare i play-out.
I primi tre quarti di match sono equilibrati. Da segnalare il rientro positivo di Grillini dopo l’infortunio alla caviglia che lo ha tenuto lontano dal campo per alcune settimane. Poi, a a sei minuti dalla fine, salgono in cattedra Riguzzi e Botteghi – ben coordinati da Nieri – e, con un parziale di 12-2, spezzano in due la partita e la mettono nella direzione giusta per i bolognesi.
“C’è un po’ di rammarico, ma va bene lo stesso – il commento a fine partita di coach Alfieri -. Siamo stati in partita per 34 minuti poi il Ghepard ha avuto più cattiveria di noi. È andata così, verso la fine, a match compromesso, abbiamo pensato a risparmiare alcuni giocatori più stanchi. Prendiamo per buono quanto fatto vedere nei tre quarti. In classifica non è cambiato nulla. Con le sconfitte di Forlì e Santarcangelo per il secondo posto si deciderà tutto nell’ultima giornata”.
Ultima giornata che, come da regolamento, è in programma sabato in contemporanea su tutti i campi. La Spes affronterà lo Scirea Bertinoro (palla due alle 21), non prima però dell’impegno infrasettimanale, ancora contro il Ghepard, per la semifinale di trofeo Ferrari, prevista per mercoledì, alle 20.30, a Ferrara.

Ghepard – Virtus Spes Vis 81-70 (21-20, 35-37, 52-52)
Bologna: Sandrolini 3, Riguzzi 23, Verdi 2, Nieri 19, Beccaletto, Tullio 2, Beccari, Botteghi 22, Ghedini 2, Martelli 8. All. Rossi.
Imola: Brusa, Pieri 5, Dall’Osso 2, Morara 4, Grillini 11, Di Placido 2, Massari 6, Guglielmo 17, Francesconi 13, Porcellini 10. All. Alfieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *