Basket C: Sgorbati ferisce la Npc

IMOLA
La Npc trova il secondo stop consecutivo, il quarto in questo in campionato. Il mal di trasferta continua a farsi sentire. Di fronte Imola si è ritrovata una squadra spavalda, decisamente in forma, che sta crescendo partita dopo partita e che è sempre restata incollata ai gialloneri di Bettazzi prima del break finale decisivo negli ultimi dieci minuti. Sotto di otto punti all’ultima sirena, infatti, San Lazzaro ha recuperato, pareggiato, messo la freccia e gestito il complicato finale. Per contro la Virtus, dopo essere stata avanti per tre quarti di partita, ha mancato il colpo del ko ed è stata forse poco lucida nel momento decisivo.
Da segnalare i 16 punti e 11 rimbalzi di Giacomo Sgorbati in 31 minuti, imolese che gioca anche nell’Andrea Costa col doppio tesseramento.

San Lazzaro – Npc 58-54 (10-13, 22-27, 33-41)
San Lazzaro: Sgorbati 16, Lolli, Binassi 2, Fabbri 8, Vercellino 15, Saccaro 2, Forni, Mellara 2, Masrè 11, Bernardi, Cempini 2, Allodi. All. Rocca.
Imola: Poluzzi 10, Filippini 9, Morara 5, Corcelli 8, Chiappelli 14, Sassi 2, Grillini 2, Di Placido n.e., Guglielmo, Brusa n.e., Francesconi n.e., Porcellini 4. All. Bettazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *