Bimbo rimane chiuso in auto, intervengono i pompieri

IMOLA
Ieri pomeriggio un bambino imolese di pochi mesi è rimasto chiuso all’interno di un’auto nel parcheggio del Toys, a fianco della via Emilia. E’ stato necessario l’intervento dei vigli del fuoco, ma poi tutto si è risolto per il meglio.

Poco dopo le ore 17, la mamma aveva appena legato con la cintura il figlio nel seggiolino, poi aveva inserito la chiave nel cruscotto e aveva acceso l’aria condizionata per raffrescare l’abitacolo. Da ultimo, aveva inserito il passeggino piegato nel bagagliaio ed è stato in quel momento, quando tutte le portiere erano chiuse, che è scattato il meccanismo automatico di chiusura delle serrature. Succede a tanti veicoli, come la Jeep in questione. Un sistema di sicurezza che, in questo caso, ha avuto l’effetto deleterio di chiudere il piccolo all’interno dell’auto, da solo.

A quel punto la mamma ha chiamato i vigili del fuoco, che sono riusciti ad aprire la portiera. Il piccolo, comunque, se non altro era al fresco ed è rimasto sempre tranquillo. Tra l’altro, in attesa dell’arrivo dei pompieri, alcune persone gli hanno fatto ombra coprendo i finestrini con un telo. Comprensibilmente più agitata era la madre, che si è calmata non appena ha potuto riabbracciarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *