Bordona, assaggi gratis a un anno dal rogo

CASALFIUMANESE
Un anno fa, precisamente il 21 luglio del 2015, un grave incendio aveva causato gravi danni all’azienda agricola Bordona. Un episodio dal quale l’azienda si è risollevata grazie anche alle tante manifestazioni di solidarietà ricevute.

Per questo motivo domani, giovedì 21 luglio, sarà una giornata di festa e rin-graziamento per il sostegno ricevuto in questi mesi da parte di tutti coloro che a vario titolo si sono adoperati per aiutare la ripresa del lavoro e della produzione. Dopo un primo momento di sconforto, infatti, il titolare con i suoi collaboratori spronati da tante manifestazioni di affetto e incoraggiamento da parte dei tanti amici e clienti, hanno deciso di rimboccarsi le maniche e ricostruire quanto era andato in fumo, salvaguardando tra l’ altro il posto di lavoro per i sei dipendenti dell’ azienda.

“Voglio ringraziare prima di tutto i miei dipendenti che si sono adoperati sia durante l’ emergenza che nei mesi successivi ben oltre i loro compiti – dichiara il titolare Alvaro Piantoni –, in secondo luogo tutti coloro che a vario titolo ci hanno aiutato a ridarci le giuste motivazioni per ripartire con l’ attività anche attraverso la bellissima serata che ad appena un mese dall’ incendio è stata organizzata spontaneamente alla Pro loco di Belvedere. Giovedì sera per ringraziare tutte le persone che ci hanno aiutato, saremo noi ad offrire un momento di convivialità e per questo rivolgiamo un invito a tutti coloro che vorranno raggiungerci dalle ore 18 in poi presso la sede dell’azienda agricola in via Bordona 14 a Casalfiumanese. Per tutti, ovviamente, degustazione gratuita dei nostri formaggi accompagnati dalla crescenta cotta nel nostro forno a legna, poi i salumi della Clai, le piade di Marta e i vini di Cà Vecja”.

Per tutta la giornata i prodotti della Bordona saranno scontati del 15%. Durante la serata sarà possibile devolvere un’offerta libera a favore della Fondazione Montecatone Onlus per i progetti di sostegno alle famiglie dei ricoverati.

L’azienda agricola Bordona e il rogo del 21 luglio 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *