Calcio D: l’Imolese esce nel finale

IMOLA
L’Imolese è tornata a vincere con questo 3-1 al Romagna Centro (gol di Poesio, Ferretti e Tattini), dopo il punticino raccolto nelle tre super-sfide contro Altovicentino, Forlì e Parma. Tanta gente al Romeo Galli, compresi i giovani della Stella Azzurra, società gemellata ai rossoblù.

La partita si era messa subito bene (8° minuto), col gol di Poesio di gran classe, con un tocco sotto a scavalcare il portiere ospite. Ma al 16’ era l’ex Tonelli a realizzare il rigore sacrosanto. Il portiere Lanzotti è infatti uscito e non ha trattenuto la palla, andando poi a franare su un avversario. A quel punto la partita si blocca, gran confusione in campo e l’Imolese non è più riconoscibile. Addirittura Lanzotti fa un miracolo di piede sulla botta sicura del solitario Tonelli, scatenato. C’è pure un timido colpo di testa di Ferretti da segnalare.

Evidentemente Pagliuca striglia i suoi a dovere negli spogliatoi, perché al ritorno in campo c’è più logica e chiarezza nelle manovre. Ma il risultato non si sblocca fino alla mezzora. Prima c’erano stati un tiro fuori di Tattini, un tentativo di Olivi (parato) e una gran conclusione di Poesio ribattuta dal portiere sui piedi di Tattini, che però si fa chiudere lo specchio della porta. Al 33’ è Selleri a mettere un pallone in area e la testa di Ferretti non sbaglia da distanza ravvicinata. Al 47’ è Badjie a dare un super assist per Tattini che incrocia e mette la ciliegina sulla torta.

Per l’occasione, Pagliuca aveva schierato Lanzotti in porta, poi Bonilla, Olivi, Serra e Zossi in difesa, Poesio, Mordini e Selleri a centrocampo e Tattini dietro alle due punte Ferretti e Ferrante. Nel finale sono entrati Hinek, Badjie e Lolli. Indisponibili per problemini vari Rocco, Bertoli, Galassi, oltre allo squalificato Valim, mentre Tattini e Selleri hanno giocato nonostante fossero febbricitanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *