Cultura e Spettacoli

Cultura e Spettacoli 29 marzo 2018

Per Imola in Musica quest'anno le date sono il 29, 30 giugno e l'1 luglio

Imola in Musica quest”anno si svolgerà il 29, 30 giugno e l”1 luglio. Manca l”ufficialità da parte del Comune, ma la voce gira già da qualche giorno tra i locali del centro che solitamente partecipano organizzando eventi e concerti. Poi sul sito web della manifestazione Imolainmusica.it sono comparse queste date come momenti clou sui moduli per l”iscrizione dei musicisti di strada e dei volontari e sembra davvero cosa fatta.

La scelta di fine giugno rappresenta una novità rispetto al tradizionale appuntamento, momento più importante degli eventi in città, per il quale, finora si era scelto l”inizio del mese per salutare l”estate portando imolesi e non a trascorrere le serate nei vari punti del centro storico tra concerti e spettacoli, tutti gratuiti. Nell”edizione 2017 Imola in Musica ha attirato un pubblico stimato di circa 90 mila persone.

Altre date della manifestazione sono il 25, 26, 27 e 28 giugno, quindi si prospetta una settimana complessiva.

AGGIORNAMENTO delle ore 16.40: ora c”è pure l”ufficialità, il Comune ha reso noto con un comunicato che il commissario straordinario Adriana Cogode “in accordo con il Servizio cultura, spettacolo e politiche giovanili, ha ritenuto necessario, in attesa della data di svolgimento delle elezioni amministrative, posticipare la manifestazione al periodo dal 25 giugno all”1 luglio”.

l.a.

Nella foto piazza Matteotti piena di gente per il concerto della Pfm durante l”edizione 2017 di Imola in Musica

Per Imola in Musica quest'anno le date sono il 29, 30 giugno e l'1 luglio
Cultura e Spettacoli 29 marzo 2018

Bacchilega Junior, Antonio Ferrara e Filippo Mittino un fiume in piena “Visti di profilo'

Antonio Ferrara e Filippo Mittino, autori di Visti di profilo (Bacchilega Junior,2018), sono sbarcati ieri al Bologna Children”s Book Fair seminando scompiglio e simpatia tra gli stand della fiera.

Non paghi dopo una giornata impegnativa, Antonio e Filippo hanno presentato nella prestigiosa cornice della Libreria.Coop Zanichelli il libro edito con Bacchilega Junior.

.

Bacchilega Junior, Antonio Ferrara e Filippo Mittino un fiume in piena “Visti di profilo'
Cultura e Spettacoli 29 marzo 2018

Musei Civici imolesi, le aperture a Pasqua e Pasquetta

Per chi vuole passare una Pasqua e una Pasquetta alternativa o magari fare una gita fuori porta può venire a Imola a visitare i Musei Civici che, per l”occasione, saranno aperti nei due giorni di festa.

Domenica 1 e lunedì 2 aprile, infatti, porte aperte al pubblico a palazzo Tozzoni (via Garibaldi, 18 e viale Rivalta, 93) per la mostra «Ricerche di stile. Gli archivi Mazzini a Palazzo Tozzoni» organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e già visitata finora da 10.000 persone. Sarà, quindi, l”ultima occasione per vedere l”esposizione dei 150 abiti opera dei maggiori stilisti italiani. Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Nelle due giornate, alle ore 17, si terrà una visita guidata gratuita. 

Il Museo di San Domenico (via Sacchi, 4) e la Rocca Sforzesca (piazzale G. Delle Bande Nere), invece, saranno, come ogni anno, chiusi al pubblico nel giorno di Pasqua, mentre effettueranno un’apertura straordinaria per Pasquetta. Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. 

Per informazioni: Comune di Imola – Musei Civici di Imola – via Sacchi, 4. Tel. 0542/602609. E-mail: musei@comune.imola.bo.it – www.museiciviciimola.it

r.c.

Nella foto: alcuni abiti della mostra a palazzo Tozzoni

Musei Civici imolesi, le aperture a Pasqua e Pasquetta
Cultura e Spettacoli 28 marzo 2018

Un viaggio di degustazioni per soddisfare il palato e la mente. Questo è Voluptates 2018. IL VIDEO

Si è svolto lo scorso weekend al Museo Civico di San Domenico di Imola la quindicesima edizione di Voluptates, l”evento enogastronomico che ha permesso alla tanta gente presente di viaggiare con il palato e con la mente attraverso un vero e proprio tour tra i vigneti italiani ed europei e alcune preilbatezze culinarie. Non potevano, infine, mancare alcuni piatti «storici» del Ristorante San Domenico che ben si accompagnavano alle bollicine versate nei calici.

r.c.

Nella foto (Isolapress): un momento dell”evento

Un viaggio di degustazioni per soddisfare il palato e la mente. Questo è Voluptates 2018. IL VIDEO
Cultura e Spettacoli 28 marzo 2018

Bacchilega Junior: Papini, Mingozzi e Possentini, tre artiste protagoniste alla Ubik

Sonia MariaLuce Possentini, Arianna Papini e Clementina Mingozzi, tre artiste e illustratrici di pregio di Bacchilega Junior, sono state le protagoniste della presentazione ieri sera alla Libreria Ubik di Bologna.

Sonia MariaLuce Possentini è illustratrice di A colori, un potente albo illustrato in cui il testo formato da sinestesie originali si mette in relazione con le illustrazioni in un progetto completo e armonico.

Arianna Papini è autrice e illustratrice di Nonne con le ali che racconta di una assenza che si fa presenza concreta, piena, profumata. Le nonne e i nonni che ci lasciano in realtà rimangono negli sguardi di un gatto sornione, nel profumo di un risotto allo zafferano, nell’erba che ci punge le gambe: un libro poetico delicatissimo per parlare della morte.

Clementina Mingozzi è l”anima del progetto di Little Girl, un albo nato da un paio di forbici. L’artista papirografa si misura con una fiaba della tradizione afroamericana vicina alla fiaba tradizionale di matrice europea Cappuccetto Rosso. Ci sono infatti una bambina e un lupo cattivo. Ma Little Girl utilizza un espediente per sfuggire alla presa del lupo: canta e facendo così si salva.

Nella foto da sinistra: Arianna Papini, Clementina Mingozzi e Sonia MariaLuce Possentini.

Bologna

Bacchilega Junior: Papini, Mingozzi e Possentini, tre artiste protagoniste alla Ubik
Cultura e Spettacoli 27 marzo 2018

Bacchilega Junior presenta Visti di profilo domani nella prestigiosissima Libreria.Coop Zanichelli di Bologna

Visti di profilo (Bacchilega Junior,2018), di Antonio Ferrara e Filippo Mittino, sarà al centro della presentazione di mercoledì 28 marzo (alle ore 18) a Bologna nella prestigiosa cornice della Libreria.Coop Zanichelli in Piazza Galvani 1/h.

Tenteranno di moderare i due vulcanici autori durante l’incontro Angela Catrani e Paolo Bernardi di Bacchilega Junior.

Visti di profilo, di Antonio Ferrara e Filippo Mittino, è un racconto illustrato per ragazzi dai 12 anni. In una classe del liceo vengono ritrovate le chiavi di casa della professoressa di matematica dentro allo zaino di Ciro, che si dichiara innocente. Si scatena un grosso conflitto in classe e viene chiamato lo psicologo della scuola. Le illustrazioni originalissime di Ferrara completano questo racconto a 17 voci.

Bacchilega Junior presenta Visti di profilo domani nella prestigiosissima Libreria.Coop Zanichelli di Bologna
Cultura e Spettacoli 27 marzo 2018

Bacchilega Junior, tanto interesse al Bologna Children’s Book Fair per le sette novità della casa editrice imolese

Tanto interesse al Bologna Children’s Book Fair per le sette novità presentate dalla casa editrice imolese Bacchilega Junior tra libri per bambini e ragazzi a partire da un anno fino all’adolescenza.

Ecco quali sono le novità.

Nella foto alcune delle autrici insieme all”editor Angela Catrani e al presidente Paolo Bernardi. 

Nell”altra foto la platea alla presentazione.

Bacchilega Junior, tanto interesse al Bologna Children’s Book Fair per le sette novità della casa editrice imolese
Cultura e Spettacoli 27 marzo 2018

Il presidente della Federazione Europea degli Editori visita lo stand della Bacchilega Junior a Bcbf18

Il libro Little Girl di Clementina Mingozzi ha portato allo stand della Bacchilega Junior un ospite d’eccezione qual è il presidente della Federazione Europea degli Editori, Henrique Mota. Mota, accompagnato da Piero Attanasio dell’Associazione italiana editori, si è soffermato a guardare il lavoro della grande papirografa bolognese che ha illustrato una fiaba della tradizione africana poi ripresa in special modo nell’America del Nord.

Mota si è poi  interessato a tutta la produzione libraria della Bacchilega Junior e si è detto molto incuriosito dal fatto che una cooperativa di giornalisti lavori nel mondo dell’editoria. Mota ha chiesto al presidente della Bacchilega, Paolo Bernardi, quali sono le strategie di un piccolo editore. Il presidente dell’Associazione internazionale degli  editori ha apprezzato le scelte della Bacchilega di cercare la qualità nelle storie e nelle illustrazioni, di portare grande attenzione alla stampa dei volumi e alla loro distribuzione. Infine Bernardi ha indicato a Mota come la scelta culturale della Bacchilega sia quella di prestare grande attenzione alla promozione della lettura tra i più giovani, anche al di là della sola propria produzione, e di lavorare ad una nuova idea di filiera editoriale nell’ambito di un gruppo di lavoro nato in seno a CulTurMedia di Legacoop.

r.c.

Nella foto: il presidente della Bacchilega Paolo Bernardi con Piero Attanasio e Henrique Mota

Il presidente della Federazione Europea degli Editori visita lo stand della Bacchilega Junior a Bcbf18
Cultura e Spettacoli 26 marzo 2018

Bubano Blues, sul palco il famoso armonicista Fabrizio Poggi

Sul palco di Bubano Blues, domani alle 21 alla Sala civica, salirà Fabrizio Poggi, cantante, armonicista e scrittore, insieme al  Chicken Mambo quartet. Candidato ai Blues Music Awards (gli Oscar del blues) e ai Blues Blast Music Awards, e vincitore, tra l’altro, del Jimi Award (assegnato dalla prestigiosa rivista Blues 411) per il miglior album internazionale, poche settimane fa è entrato in finale ai Grammy Awards nella categoria «Best traditional blues album» con il suo ultimo disco Sonny & Brownie’s Last Train e ha sfidato gli altri contendenti, tra cui nientemeno che i Rolling Stones, il 28 gennaio al Madison Square Garden di New York classificandosi secondo dietro il gruppo di Mick Jagger.

Fabrizio Poggi ha suonato nelle maggiori capitali e nei maggiori festival europei. Numerosi sono stati i suoi tour negli Stati Uniti a partire dagli anni ‘80. Si è esibito con grande successo alla Carnegie Hall di New York con Guy Davis, Eric Burdon e Buddy Guy. Ha suonato sulla Legendary Blues Cruise con Guy Davis, Taj Mahal, Irma Thomas e tanti altri grandi artisti.

Il concerto è ad entrata libera. Prima della musica, alle 19.30, è possibile cenare con chicche con vongole, baccalà fritto con polenta al forno, dolce della casa, vino e acqua a 18 euro (prenotazione al 333/6117299).

r.c.

Nella foto: Fabrizio Poggi con la sua armonica

Bubano Blues, sul palco il famoso armonicista Fabrizio Poggi

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast