Cassa di Risparmio, venduti gli ex uffici in via Pighini

IMOLA
Una parte del palazzo sede della Cassa di risparmio di Imola è stato venduto all’asta nelle scorse settimane. Si tratta di una porzione di fabbricato ad uso ufficio all’interno del complesso tra le vie Cavour, Appia e Pighini. Il bene in questione comprende due unità, con accessi da via Pighini 14 e 16, per un totale di 38 vani e oltre 1.120 metri quadri su tre piani. Le due porzioni sono comunicanti nei piani superiori, ma non a livello del piano terra.

Un tempo queste unità immobiliari erano parte integrante del palazzo della Cassa di risparmio di Imola, poi acquisita dalla Banca popolare di Lodi, a sua volta confluita in Bpi, che nel 2007, a seguito della fusione con la Popolare di Verona, è diventata Banco popolare.

I locali sono stati pignorati nel 2013 e messi all’asta una prima volta nel 2015. Il 14 giugno scorso, infine, sono stati acquistati per 700 mila euro da una società immobiliare bolognese.

Altre informazioni su “sabato sera” in edicola dal 14 luglio

Gli ex uffici della banca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *