Castello lancia la raccolta fondi per i lavori di consolidamento del Convento dei Cappuccini

CASTEL SAN PIETRO
Il Comune di Castel San Pietro ha lanciato ufficialmente una raccolta fondi per sostenere i lavori di consolidamento della Chiesa del Convento dei Frati Minori Cappuccini. Il sindaco Fausto Tinti ha fatto appello alla città: “Il Convento dei Cappuccini è al centro della vita culturale e sociale, oltre che religiosa, della città. Qui c’è sempre un sorriso, una porta aperta. Il profondo rapporto di affetto che da sempre esiste fra la città e i frati è un valore che vogliamo custodire e valorizzare”.

Padre Paolo, frate guardiano del Convento, ha ripercorso la storia della chiesa, inaugurata nel 1640, e spiegato che oggi occorre urgentemente di un intervento importante di consolidamento delle tre cappelle laterali poste sul fronte Nord, lungo la via Tanari. “Il costo dei lavori è di oltre 250mila euro, una spesa per la quale non possiamo contare né su sovvenzioni, né sull’8 per mille”.

Padre Paolo ha fatto da guida agli ospiti all’interno della Chiesa e del Convento, uno dei pochi rimasti sostanzialmente inalterati nel tempo, che oggi ospita sei frati residenti, e anche diverse persone, giovani e meno giovani, che desiderano sperimentare la vita del convento. Il percorso comprendeva anche il suggestivo chiostro, che ospita numerose iniziative in collaborazione con Comune, Pro Loco e associazioni del territorio, e l’orto, ampio e ben curato.

Si possono fare offerte direttamente presso il Convento o tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato a: Provincia di Bologna dei Frati Minori Cappuccini – Convento di Castel San Pietro – Cod. IBAN: IT20F 05387 36750 0000 0188 1386.
I titolari di Partita IVA potranno ottenere la deducibilità/detraibilità fiscale dalle imposte, ai sensi dell’art. 100 del D.P.R. del 22/12/86, n. 917.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *