Ciclista ferito sulla San Carlo, la municipale ha trovato frammenti del veicolo “pirata”

MEDICINA-CASTEL GUELFO-CASTEL SAN PIETRO
La polizia municipale di Medicina sta indagando per risalire al veicolo (e quindi al conducente) che giovedì scorso avrebbe investito un ciclista lungo la via San Carlo nuova per poi darsi alla fuga. Il ciclista non ricorda nulla di quanto accaduto, né vi sono testimoni, ma i danni riportati dalla sua bici da corsa sarebbero compatibili con quelli provocati dall’urto con un altro veicolo.

A riprova di questo, gli agenti hanno trovato un frammento di plastica di colore nero “forse un pezzo di un paraurti o un passaruota – dice il comandante Daniele Brighi -. Vi è stampato sopra un numero di matricola e speriamo di riuscire a risalire al tipo di veicolo, se non addirittura direttamente al mezzo che potrebbe aver investito il ciclista prima di fuggire”.

Dal canto suo il ferito, un 41enne di Bologna, è ancora ricoverato all’ospedale Maggiore per un trauma cranico e alcune lesioni, ma non in pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *