Colletta alimentare straordinaria

CIRCONDARIO
Sughi e pelati, legumi, tonno in scatola, carne in scatola, olio, latte a lunga conservazione, alimenti per l’infanzia… Tutti prodotti che sabato prossimo, 14 giugno, potranno essere acquistati e poi consegnati ai volontari del Banco alimentare. “Prima di acquistare un prodotto – spiegano gli organizzatori della Colletta alimentare straordinaria – meglio controllarne la data di scadenza. Non potranno essere accettati prodotti deperibili, né denaro”.
Dal 1997, nell’ultimo sabato del mese di novembre si tiene la “Giornata nazionale della colletta alimentare”. In tale giorno, in molti supermercati di tutta Italia è possibile “fare la spesa per i più bisognosi” acquistando prodotti destinati specialmente all’infanzia, ma non solo, e consegnandoli alle squadre di volontari posti all’esterno dei punti-vendita. Ma le richieste di aiuto sono in continuo aumento e nei magazzini della Rete Banco alimentare sta diminuendo la disponibilità di cibo. Così quest’anno si è reso necessario organizzare un’edizione straordinaria della Colletta alimentare per far fronte all’autentica emergenza alimentare che affligge l’Italia.

Volontari organizzano la raccolta di alimenti all’esterno di un supermercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *