Come difendersi dai ladri in campagna

IMOLA
Dall’inizio dell’anno sono centinaia i furti segnalati alle associazioni di categoria nell’hinterland bolognese. E il fenomeno è in continua crescita. Così il Prefetto di Bologna, Ennio Mario Sodano, dà il via a una serie di incontri sul territorio per rafforzare la collaborazione con gli agricoltori e prevenire furti di ogni genere sempre più frequenti, dagli autoveicoli alle macchine operatrici fino al bestiame, con sottrazione di capi di bovini e suini poi macellati a poche centinaia di metri, ma anche razzie di gasolio, pezzi di grondaie e impianti elettrici. Si parte lunedì 9 novembre alle ore 18 a Imola (Centro Sociale La Stalla in via Serraglio 20b).

Gli incontri organizzati da Confagricoltura, Cia e Copagri di Bologna (Alleanza per l’Agricoltura) saranno incentrati sulla divulgazione del decalogo ‘FERMA IL LADRO: dieci regole per difenderci insieme dai furti in azienda’, promosso dalle tre organizzazioni agricole bolognesi e approvato a fine luglio dal Prefetto Sodano. Si va da semplici norme comportamentali che riguardano la compilazione dell’inventario di tutti gli oggetti presenti in azienda ai consigli su come prevenire il furto, ossia l’installazione di sistemi GPS sui trattori e di impianti d’allarme collegati alla centrale dei Carabinieri o della Polizia fino alla segnalazione di auto sospette se passano più volte vicino all’azienda (in allegato la locandina del decalogo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *