Con i soldi della discarica arriva la ciclabile dal Toys

IMOLA
Una rotonda, asfaltature, una pista ciclabile, un’area verde e l’acquisto di aree golenali. Sono questi gli interventi che il Comune realizzerà nei prossimi mesi grazie a parte dell’indennizzo che riceve da Atersir per il disagio ambientale legato alla discarica Tre Monti. Si tratta della quota che gli altri Comuni della Regione versano nelle casse dell’ente di piazza Matteotti come contropartita per il “disturbo” di avere sul proprio territorio l’impianto di via Pediano.

Per questi progetti, come detto, ci sono “830 mila euro del conguaglio delle annualità 2014 e 2015 per l’indennizzo sui rifiuti urbani” dettaglia l’assessore all’Ambiente, Davide Tronconi. Di questi, 50 mila euro saranno utilizzati per realizzare il primo tratto di ciclabile lungo la via Emilia verso Faenza, ovvero dall’hotel Olimpia (dove si interrompe ora) fino al negozio Toys, chiesta a gran voce da un Comitato che ha raccolto quasi 1.700 firme, vedi la lettera pubblicata su “sabato sera” del 21 luglio. In verità il Comitato la vorrebbe fino all’incrocio con via Gratusa, ma per ora si comincia così.

I particolari e le altre aree di intervento li trovate su “sabato sera” in edicola dal 28 luglio

La via Emilia dove oggi si interrompe la ciclabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *